Africa

Article

May 19, 2022

L'Africa è il secondo continente più grande del mondo. Copre un'area di 30.365.000 chilometri quadrati, che è il 20,3 percento della superficie terrestre. I circa 1,2 miliardi di persone in Africa costituiscono circa il 15% dell'umanità. L'Africa è composta da diversi altopiani. Il fiume più grande del continente è il Nilo, il lago più ampio è il Lago Vittoria e la montagna più alta è il Kilimangiaro. La maggior parte dell'Africa appartiene alla zona climatica tropicale, le regioni più settentrionali e meridionali a quelle subtropicali. Il Nord Africa ospita il grande deserto del Sahara e l'Africa centrale e occidentale è coperta da foreste pluviali tropicali dense e umide. L'Africa ha una fauna diversificata. Ci sono diverse migliaia di gruppi etnici in Africa. Oggi ci sono 54 stati indipendenti in Africa. I loro confini risalgono all'epoca coloniale e non sono basati su nazionalità o tribù. La maggior parte dei paesi africani ha ottenuto l'indipendenza negli anni '60. Guerre, instabilità e crescita demografica continuano ad affliggere il continente oggi. L'Africa è un continente ricco di risorse naturali ma povero di economia. L'Africa culmina in molti dei peggiori problemi del mondo, come la povertà, l'AIDS, la mancanza di cibo e acqua e il cattivo governo. Gli africani hanno sofferto del sistema coloniale del secolo e prima ancora della schiavitù.

Etimologia

Gli antichi greci chiamavano la parte settentrionale del continente Libia. La prima menzione conosciuta dell'Africa è nel 100 ° secolo aC. fin dall'inizio dal poeta romano Enniso. Si riferiva a parole alla regione di Cartagine. I romani distrussero Cartagine nel 146 a.C. e nominarono la loro prima provincia meridionale meridionale dell'Africa. La provincia comprendeva grosso modo l'odierna Tunisia e parti dell'Algeria. Successivamente, l'Africa si è espansa per significare un'area più ampia, ma solo dal XV secolo ha significato l'intero continente. L'origine del nome Africa potrebbe essere nel vocabolo fenicio afer, nero, al plurale Afri. I romani chiamavano africani i berberi che vivevano nella zona.

Geografia

L'Africa è delimitata a nord dal Mediterraneo, a nord-est dal Canale di Suez e dal Mar Rosso, a est dall'Oceano Indiano e ad ovest dall'Atlantico.L'Africa è divisa geograficamente in cinque parti: Nord Africa, Africa orientale , Africa occidentale, Africa centrale e Sudafrica. L'Africa copre un'area di 30,365 milioni di chilometri quadrati. Dal punto più settentrionale dell'Africa, Ras ben Sakka in Tunisia (37°21'N), al più meridionale, Capo Agulhas in Sudafrica, la distanza è di circa 8.000 chilometri. Dista circa 7.400 chilometri dal punto più occidentale della terraferma, la penisola di Capo Verde in Senegal (17°33'22”O), il punto più orientale di Sar Hafun in Somalia (51°27'52”E). La lunghezza di la costa africana è di circa 26.000 chilometri. Rispetto ad altri continenti, le coste africane sono abbastanza diritte, senza vaste penisole o baie. Situato sulla costa sud-orientale dell'Africa, il Madagascar è la quarta isola più grande del mondo.L'Africa è costituita da diversi altopiani divisi da un cimitero dell'Africa orientale nelle parti orientali del continente. Nell'Africa nordoccidentale si trovano le montagne dell'Atlante, che sono geologicamente la parte più giovane del continente. La montagna più alta dell'Africa è il Kilimangiaro, che raggiunge i 5.895 metri sul livello del mare.Il fiume più grande dell'Africa è il Nilo, che sfocia nel Mediterraneo, ed è considerato il fiume più lungo del mondo per circa 6.690 chilometri. Altri grandi fiumi in Africa sono il fiume Congo (4.630 km), Sambesi (2.735 km) e Nigerjoki (4.100 km). La maggior parte dei grandi laghi africani si trova nel cimitero dell'Africa orientale. I laghi più grandi sono, ad esempio, il Lago Vittoria, il Lago Tanganica, il Lago Njassa, il Lago Albert e il Lago Ciad.

Zone climatiche e di vegetazione

La maggior parte dell'Africa appartiene alla zona climatica tropicale, le regioni più settentrionali e meridionali a quelle subtropicali. Il Nord Africa ha un grande deserto di calore sub-sahariano. Al suo nord c'è una stretta zona costiera mediterranea. Subsahariana è il Sahel, una zona arida che sta gradualmente cambiando da semidesertico a savana. centrale e