Olafur Ragnar Grimsson

Article

May 19, 2022

Ólafur Ragnar Grímsson (nato il 14 maggio 1943 a Ísafjörður) è il quinto presidente dell'Islanda, in carica dal 1996 al 2016. È stato rieletto nel 2000, 2004, 2008 e 2012.

Ura

Ólafur ha iniziato la sua carriera politica nel Partito Progressista Centrale, ma in seguito si è trasferito nell'Unione popolare di sinistra. È stato Presidente della Società delle Nazioni dal 1987 al 1995 e Ministro delle Finanze dal 1988 al 1991. Nel dicembre 2009, il parlamento islandese, Allting, ha approvato un risarcimento di 3,8 miliardi di euro per Gran Bretagna e Paesi Bassi dai fondi persi in seguito al crollo di Icesave. Il presidente ha esercitato il suo veto e ha ordinato un referendum nel marzo 2010 in cui è caduto il risarcimento. A dicembre 2010 è stato approvato un nuovo accordo in base al quale l'Islanda sostituirà i fondi tra il 2016 e il 2046 con un tasso di interesse intorno al 3%. Il 20 febbraio 2011 Ólafur ha nuovamente esercitato il suo diritto di veto. Il primo ministro Jóhanna Sigurðardóttir è rimasto deluso: Ólafur, 72 anni, non intendeva più candidarsi alle elezioni presidenziali del 25 giugno 2016, ma quando il primo ministro Sigmundur Davíð Gunnlaugsson e altri due ministri sono stati catturati nei paradisi fiscali a causa di una fuga di notizie a Panama, Ólafur ha annunciato la sua candidatura. Ha giustificato la sua candidatura dicendo che “gli eventi straordinari richiedono che gli islandesi trovino un equilibrio.” Il primo ministro ha chiesto a Ólafur di sciogliere il governo e Allting. Per la prima volta nella storia dell'Islanda, il presidente ha rifiutato una richiesta di scioglimento del governo, ma ha detto di voler negoziare prima con i leader di altri grandi partiti. Alla fine è stato deciso di tenere elezioni parlamentari anticipate nell'autunno del 2016, ma il primo ministro ha continuato a guidare il suo partito, nonostante le sue dimissioni informali da primo ministro.25. L'aprile 2016 ha rivelato che lo stesso Ólafur aveva legami con i paradisi fiscali, sebbene lo avesse negato in un'intervista. Il nome della moglie di Ólafur, Dorrit Moussaieff, è stato menzionato sui giornali di Panama. L'azienda di famiglia di Moussaieff, Moussaieff Jewelers Limited, possedeva parte di una società di paradiso fiscale registrata nelle Isole Vergini britanniche. Secondo The Reykjavik Grapevine, i bilanci rivelano i legami tra le società dal 1999 almeno al 2005. Ólafur non ha ancora dovuto dimettersi, ma ha deciso di non candidarsi. Ha negato ogni illecito.

Privacy

Ólafur è stato sposato due volte. La sua prima moglie, Guðrún Katrín Þorbergsdóttir, è morta di leucemia nel 1998. Nel maggio 2003 ha sposato Dorrit Moussaieff, di origine israeliana. Moussaieff è un altro straniero che è stato sposato con il presidente dell'Islanda; la moglie del presidente Sveinn Björnsson era danese.

Fonti

Altrove su questo argomento Immagini o altri file su Ólafur Ragnar Grímsson su Wikimedia Commons