Fotografia

Article

August 17, 2022

Fotografia o fotografia (in inglese: Photography) nella parola significa il metodo della fotografia e della fotografia, ed è anche chiamato l'azione e il lavoro del fotografo. Questa arte è chiamata fotografia nella maggior parte delle lingue del mondo, che è una combinazione di due parole greche photo che significa luce e graphi che significa registrazione o scrittura. Fotografia, quindi, significa disegnare con la luce, fotografare significa registrare e creare un'immagine; che avviene in due passaggi: primo, ottenere l'immagine dalla telecamera e registrarla sul negativo (pellicola) o ricevitore di immagini elettronico e secondo, rivelare l'immagine nascosta risultante dalla telecamera e stabilizzarla.In questo processo, ricevere e registrare luce accesa Su una superficie sensibile alla luce, come un negativo o un recettore di immagini, fa sì che i pattern luminosi riflessi o emessi dagli oggetti influiscano sulla superficie sensibile alla luce (cloruro d'argento o recettore) e causino la registrazione delle immagini. La fotografia ha tre aspetti scientifici, industriali e artistici; Nasce come fenomeno scientifico, si sviluppa come industria e si afferma come arte. La fotografia non è stata scoperta e perfezionata da una sola persona, ma è il risultato degli sforzi di molte persone in diversi campi e delle loro scoperte e innovazioni nel corso della storia, e anni prima dell'invenzione della fotografia, esistevano le basi del lavoro della fotocamera, ma la prima immagine litografia fotografica nel 1822 d.C. dall'inventore francese, Joseph Nicefeuille Niépce, fu prodotta e riuscì a creare un'immagine permanente della natura chiamata Stalla e Colombaia. In collaborazione con Louis Daguerre, condusse esperimenti sui composti d'argento sulla base delle scoperte di Johann Heinrich Schultz e Daguerre riuscì a inventare il metodo dagherrotipico nel 1837. La teoria della fotografia a colori a tre colori fu proposta da James Clerk Maxwell nel 1855. Sulla base della sua teoria, la luce visibile consiste di tre colori di base, rosso, verde e blu. Così realizzò una pellicola di tre strati, ciascuno dei quali era sensibile a uno dei tre colori primari, e riuscì a registrare la prima fotografia a colori nel 1861. Nel 1884, George Eastman inventò la pellicola in rotolo, che è una pellicola di plastica rivestita con emulsione di gelatina, e realizzando una macchina fotografica a scatola nel 1888, rese la fotografia accessibile alla gente comune e creò un'importante evoluzione nella fotografia. Edwin Land ha inventato un tipo di fotocamera analogica, l'avvento della pellicola istantanea, chiamata fotocamera Polaroid, che stampava una versione stampata della foto subito dopo che la foto era stata scattata e la foto poteva essere visualizzata un minuto dopo, e nei modelli più recenti, fino a pochi secondi dopo. Nella fotografia analogica, devi