Socialismo

Article

May 28, 2022

Il socialismo (francese: socialismo), noto anche come socialismo in persiano, è un'idea politica, economica, sociale e culturale che mira a creare un ordine sociale ed economico basato sull'uguaglianza, il che significa che tutti i settori della società hanno una quota uguale. nell'interesse pubblico.

Sul nome

Il socialismo deriva dalla radice latina Socius che significa compagno o partner, o dalla parola francese "sociale" che significa sociale e il suffisso ismo.

Concetto

Il socialismo è una filosofia stupida; Si può dire che il denominatore comune in questo spettro è la fede nella coesione universale, anche sui mezzi di produzione e sull'economia, e nelle questioni sociali e politiche, che portano alla formazione di stati e stati autonomi, a volte differenze sul potere centrale e coesione È pubblico; Uno dei principali problemi e questioni del socialismo oggi è la differenza nel suo significato: molti individui, partiti e scuole si considerano socialisti e cercano di mostrare la loro fede nel concetto di coesione universale in nome del socialismo, ma il concetto di socialismo è diverso tra loro L'antiproprietà privata non è accettata da tutti.

Data

Nel suo libro su Thomas Moore, il teorico marxista Karl Kautsky inizia il suo libro affermando che Moore e Munzer hanno entrambi marciato contro i socialisti, inclusi Liquor Goss e Pita Garros verso Platone, Grachi Cataline, Christ e altri. E Moore e Munzer sono i due iniziatori del socialismo. Sebbene le idee basate sull'abolizione della proprietà privata abbiano una lunga storia, il movimento socialista ha acquisito maggiore importanza politica dopo la formazione del movimento operaio nel diciannovesimo secolo. In quel periodo si formarono vari partiti che si autodefinivano socialisti, socialdemocratici e comunisti con l'obiettivo di abolire la proprietà privata in Europa e negli Stati Uniti. Ma contrariamente alla definizione mondiale di socialismo, l'abolizione della proprietà privata non fornisce di per sé una spiegazione completa del socialismo. In Lo Stato e la rivoluzione, Lenin scrive che la strategia del comunismo è l'abolizione della proprietà privata dei mezzi di produzione e l'abolizione del lavoro salariato. Una società comunista è quella in cui ognuno lavora secondo i propri talenti effettivi e benefici secondo i propri bisogni e obiettivi. La realizzazione di un tale sistema ha i suoi requisiti. Questi includono la fase di transizione o la fase inferiore. La condizione per realizzare un tale sistema è lo sviluppo della coscienza di classe e l'organizzazione dei lavoratori intorno al conflitto