Sultan Mahmud di Ghazni

Article

May 28, 2022

Abu al-Qasim Mahmud ibn Nadim (421–361 AH), soprannominato Saif al-Dawlah, Fahim al-Dawlah, Sultan Madi, Parviz al-Mulla, Ghazi e noto come Sultan Mahmud di Ghazni, era il sultano più potente del Ghaznavid dinastia turca. Sultan Mahmud, che è stato il primo sovrano indipendente e il più grande membro della dinastia Ghaznavid, è noto per la sua somiglianza bellica, impavidità e molte conquiste e glorie di corte nella storia dell'Islam, in particolare le sue conquiste in India e il bottino che ha portato da lì . Fu il primo sovrano nel regno del Califfato islamico a chiamarsi "Sultano" per dimostrare la sua indipendenza dal califfato, sebbene il califfo avesse accettato solo per lui il titolo di emiro. Ha fatto di Ghazni il centro del suo governo, che comprendeva l'attuale Afghanistan, l'India nordoccidentale, parti del Pakistan e l'Iran orientale. Il sultano Mahmud estese le sue conquiste all'ovest e al nord dell'Iran e marciò su Rey nel 1029, rovesciando il suo sovrano, Majdal Doleh Rostam Dailami, e continuando i suoi attacchi all'Iran nordoccidentale, rendendolo l'impero più potente e vasto conosciuto al mondo. esiste dai tempi del califfato abbaside. Biografia Nacque il 10 di Muharram nell'anno 361 AH (2 novembre 971 d.C.) nella città di Ghazni nella regione dello Zabulistan. Suo padre, Sabkatgin, era un soldato turco dell'esercito samanide che fondò la monarchia Ghaznavid nel 977 a Ghazni. Sabkatgin si dichiarò suddito dei Samanidi che governarono Khorasan e Transoxiana. La madre di Mahmoud era una ragazza aristocratica dello Zabulistan e quindi è conosciuta in alcune fonti come Mahmud Zawli ("Mahmud dello Zabulistan"). Mahmud arrivò nell'Emirato dopo la morte di suo padre Sabkatgin nel 387 AH dopo aver sconfitto suo fratello Ismail. Mohammad e Massoud, due figli del sultano Mahmud, sono nati da due madri a pochi mesi di distanza l'una dall'altra (Massoud il Vecchio), menzionato da Massoud. Maometto aveva una natura poetica ed era una persona debole, ma a differenza di lui, Massoud era molto potente e bellicoso. Mahmud Ghaznavi morì il 17 di Rabi al-Thani nell'anno 421 AH (30 aprile 1030 d.C.) a Ghazni. Dopo la sua morte, fu chiamato Amir Madi.

Emirato

Nel 994, Mahmud si unì a suo padre, Sabkatgin, per aiutare Amir Samani, Noè II, nella conquista del Khorasan da parte dei suoi superiori sostenitori. Durante questo periodo, l'Impero Samanide era molto debole e cambiò le riforme politiche interne mentre diverse fazioni cercavano di prendere il potere. Tra i principali ci sono Abolghasem Simjouri, Faeq, Abu Ali Bakhtozi