lingua catalana

Article

May 28, 2022

Il catalano, catalano o catalano (catalano: Català) è una lingua romanza che è la lingua ufficiale di Andorra e una delle lingue ufficiali delle tre regioni autonome della Catalogna, Valencia e delle Isole Baleari nel nord della Spagna. La lingua è ufficiale anche nella città italiana di Allegro. Il catalano è parlato anche nel dipartimento dei Pirenei orientali della Francia e nelle due regioni di La Franja in Aragona e Carche in Murcia nella Spagna orientale. Il numero totale di persone che parlano catalano è stimato a più di 10 milioni. Il catalano ha origine dal latino medievale nei Pirenei orientali nel Medioevo. La lingua ha visto una rinascita letteraria nel XIX secolo, che ha raggiunto il suo apice nei primi anni del 1900. Le regioni di lingua catalana sono chiamate Països Catalans. Il catalano ha due tipi di criteri. Uno è basato sul catalano centrale (dialetto di Barcellona) ed è regolato dall'Organizzazione di ricerca catalana in Catalogna, e l'altro è basato sul dialetto valenciano (dialetto di Valencia) ed è organizzato dall'Accademia delle lingue valenciane.

Nome

La parola catalano deriva dalla parola Catalogna, il nome della regione in cui si parla la lingua. Alcuni linguisti ritengono che Catalunya derivi dalla radice latina Gathia Launia, che deriva dalla parola Gatia o Gatia, che significa "terra dei Goti", occidentale è in forma di catalano. Nella Regione Autonoma di Valencia e Karche, questa lingua è chiamata valenciano (valencià); Quindi, sebbene il nome "Valenzano" sia spesso usato per riferirsi ai dialetti di Valencia e Karche, è usato dai valenciani come nome per l'intera lingua e sinonimo di catalano.

Data

Medievale

Nel IX secolo, il catalano si sviluppò su entrambi i lati dell'estremità orientale dei Pirenei, nonché nei territori della provincia romana di Hispania Taraconensis, a sud del latino popolare. Dall'VIII secolo in poi, i catalani espansero il loro territorio a sud ea ovest respingendo i musulmani e diffondendo la loro lingua in quelle zone. Con la separazione di Barcellona dall'Impero Carolingio nel 988, la diffusione della lingua catalana si intensificò e nell'XI secolo i dialetti latini di queste zone iniziarono a mostrare elementi del catalano. L'antico catalano aveva molto in comune con il gallo-romano e fu il risultato di una divergenza dall'antico occitano tra l'XI e il XIV secolo.