Tagiki persiano

Article

May 29, 2022

Il persiano tagiko (форсӣи тоҷикӣ), noto anche come tagiko (آبانی توҷيکӣ) o persiano Fararoudi, è un dialetto persiano parlato in Asia centrale, soprattutto in Tagikistan e in Uzbekistan. Il tagiko è la lingua ufficiale del Tagikistan, insieme al persiano in Iran e al dari in Afghanistan, una delle tre lingue persiane ufficiali e standard. Parole dalle lingue russa e uzbeka sono entrate nel persiano tagico e inoltre, in alcuni casi, i tagiki usano parole per alcuni significati e concetti meno comuni in Iran. Ad esempio, in persiano tagiko, "pipistrello", "Korshab Perk"; A "calciatore", "calciatore"; A "tè verde", "tè blu"; A "elicottero", "elicottero"; L'"aeroporto" si chiama "Khizgah" (il luogo dove decolla l'aereo) e il "bollitore" si chiama "Chayjush". Tuttavia, il persiano tagiko è facilmente comprensibile da iraniani e afgani. Il persiano tagiko ha conservato molti elementi antichi nel suo vocabolario, pronuncia e grammatica, alcuni dei quali sono emersi a causa del relativo isolamento nelle montagne dell'Asia centrale e sono scomparsi in altre parti della lingua persiana. A seguito del cambio di scrittura in Tagikistan, la lingua persiana tagika è scritta nell'alfabeto cirillico in cui sono state apportate modifiche, che è chiamato alfabeto tagiko. Nel 1999, il parlamento tagiko ha abolito la parola "persiano" e ha dichiarato il nome legale della lingua "tagiko".

Nome

Fino al diciannovesimo secolo, i parlanti persiani dell'Afghanistan e dell'Asia centrale non avevano un nome separato per la loro lingua e la chiamavano "persiano". La parola "Tajik" in persiano significa straniero e straniero, che i parlanti turchi usavano per indicare i parlanti persiani (la parola Tat è anch'essa dalla stessa radice) e da qui il nome è stato scelto per questo dialetto persiano.Nel 1989, con la crescita Nazionalismo Tra i tagiki è stata approvata una legge che dichiara il tagiko la lingua dello stato. La legge ha anche equiparato il tagico al persiano, ha introdotto il nome della lingua come tagiko persiano e ha chiesto il riutilizzo della scrittura persiana.Nel 1999, la parola persiano è stata rimossa dalla legge sulla lingua del paese.[1]

Sfondo

Data di inizio

Il persiano deriva dal più antico medio persiano (o pahlavi), anch'esso originario dell'antico persiano. Queste due lingue provengono dall'antica regione di Pars (l'odierna provincia di Fars nel sud dell'Iran). L'antico persiano era la lingua ufficiale dell'impero achemenide e dei suoi discendenti, il medio persiano, come lingua ufficiale e religiosa dell'impero sasanide.