lingua birmana

Article

May 28, 2022

Il birmano è la lingua ufficiale della Birmania. La lingua è anche ufficialmente conosciuta come Myanmar dal governo. Ma spesso usano lo stesso nome birmano. I birmani sono legati alla lingua nativa del Bamar (birmano) e ad altre suddivisioni razziali. In Birmania, 32 milioni di persone lo parlano come prima lingua e le minoranze razziali lo parlano come seconda lingua. Questa lingua non è usata al di fuori della Birmania. Il birmano appartiene alla categoria delle lingue tibetane - Il birmano è un sottoinsieme della famiglia linguistica cinese-tibetana. La Birmania è una lingua unica e unica. La lingua utilizza lo script birmano, che deriva dal nostro script linguistico, che deriva dallo script birmano. Lingua parlata e lingua scritta La Birmania è classificata in due categorie. Uno è la forma formale utilizzata nelle opere letterarie, nelle pubblicazioni ufficiali, nei programmi radiofonici e nelle conferenze ufficiali. Un altro è la forma del discorso che viene utilizzata nelle conversazioni quotidiane.

Vocabolario

La maggior parte delle parole birmane appartiene alla famiglia delle lingue tibetano-birmane. Tuttavia, il birmano è influenzato da pali, inglese e luna e, in misura minore, da cinese, sanscrito e hindi. Le parole pali sono per lo più legate alla religione, al governo, all'arte e alla conoscenza. Le parole inglesi sono per lo più legate alla tecnologia, alle unità di misura e alle nuove istituzioni. La nostra lingua ha avuto un grande impatto sul birmano e molti dei suoi idiomi sono inseparabili dal birmano. Le parole sanscrite, cinesi e hindi sono meno comuni in birmano.

Effetto lingua persiana

Dal XVI secolo d.C., quando il persiano era la lingua comune del popolo della Birmania occidentale (Arakan), influenzò anche la lingua birmana. Ancora oggi in questa lingua si trovano molte parole persiane, soprattutto termini navali come Bandar, Shahbandar, Nakhoda.

Query correlate

lingua tibetana

Nota a piè di pagina

Risorse

Collaboratori di Wikipedia "Lingua birmana", Wikipedia in inglese, l'enciclopedia libera. (Estratto il 14 giugno 2008).