Romania

Article

June 27, 2022

La Romania (in rumeno: România) è un paese dell'Europa sudorientale con capitale Bucarest. La Romania confina ad ovest con l'Ungheria e la Serbia, ea nord-est e ad est con la Moldova e l'Ucraina. La Bulgaria è un altro vicino meridionale. Con una superficie di 238.400 chilometri quadrati, la Romania è il nono paese dell'UE in termini di superficie con una popolazione di 19,2 milioni di abitanti ed è il settimo paese dell'UE in termini di popolazione. La capitale e la città più grande di Bucarest è la sesta città più grande dell'Unione europea. La Romania è membro dell'Unione Europea e della NATO. La lingua ufficiale è il rumeno e la valuta è il leu rumeno. La maggior parte dei rumeni sono cristiani, che costituiscono circa l'87% della comunità ortodossa. Il popolo romeno è un incrocio tra i Dass (indoeuropei) ei romani, e la lingua rumena è di origine latina e tutta la famiglia è italiana. La Romania fu occupata dall'Armata Rossa sovietica nel 1944 e durò fino al 1958. Durante questo periodo, l'Unione Sovietica riuscì ad intervenire negli affari della Romania, aprendo la strada alla formazione e al dominio dello stato comunista sulla Romania. Da allora in poi, il governo comunista ha governato la Romania per quarant'anni, dal 1945 al 1989. Nel 1989, il dittatore comunista del paese, Nikolai Ceausescu, è stato rovesciato in seguito a una rivolta rumena e il sistema è diventato multipartitico. Con la rimozione della cortina di ferro, iniziò la transizione della Romania verso la democrazia e l'economia di mercato capitalista. Dopo un decennio di difficoltà economiche post-rivoluzionarie e di calo del tenore di vita, riforme radicali hanno portato alla ripresa economica. Nel 2010, la Romania era un paese a reddito medio-alto con un alto indice di sviluppo umano.La Romania ha aderito alla NATO il 29 marzo 2004 e all'Unione Europea il 1 gennaio 2007.

Data

Nel 513 a.C., Dario il Grande sconfisse la Confederazione dei Goti a sud del Danubio durante la sua campagna contro gli Sciti. (Erodoto capitolo quattro 93). Più di cinquecento anni dopo, i Goti furono sconfitti dall'imperatore romano Traiano e il nucleo del suo regno fu ribattezzato provincia romana della Dacia. La terra ora conosciuta come "Romania" era originariamente chiamata Dacia. La maggior parte dei suoi abitanti proveniva dalla regione greca della Tracia, conosciuta dai greci come Geti. Tra il 101 e il 106 dC, la terra della Dacia fu conquistata da Traiano, l'imperatore romano, e divenne una delle province dell'impero. Nel 270 d.C., l'Impero Romano ritirò le sue forze dalla Dacia. Ma un certo numero di romani lo preferiva