Cittadinanza

Article

May 29, 2022

Servage si riferisce alla posizione socio-economica dei contadini liberi (Serf) nel sistema feudale. La schiavitù era una forma attenuata di schiavitù, in cui nell'Europa medievale i contadini senza terra servivano i loro proprietari terrieri. Secondo questo sistema, cioè il sistema della servitù, una persona che lavora la terra è considerata parte integrante di quella terra; E il proprietario potrebbe vendere la terra a qualcun altro che ci ha lavorato. Nella parola, servo è l'infinito di subordinato e obbediente, che significa pascolare e pascolare. I contadini chiamano il popolo subordinato, obbediente e sottomesso. I servi nel sistema dei servi erano dipendenti dalla terra, parte della proprietà del signore e considerati la classe sociale più bassa nel sistema feudale. Il loro servizio non si limitava all'agricoltura, ma includeva anche silvicoltura, estrazione mineraria, mezzi di sussistenza e merci attraverso il fiume e l'industria. La schiavitù si è formata alla fine dell'Impero Romano ed è praticamente scomparsa in un paese come la Francia nel XV secolo. Sebbene il suo effetto fosse ancora vivo fino a due secoli dopo. La schiavitù si estinse anche nella maggior parte dell'Europa occidentale dopo il Rinascimento, mentre fu rafforzata nell'Europa centrale e nell'Europa orientale. La schiavitù rimase in Russia fino al diciannovesimo secolo. Non c'era servitù in Scandinavia, dove il feudalesimo non si era mai formato.

Etimologia del nome

Soggetto è una parola araba scritta in arabo come subordinato. Ra'i è la radice della parola ra'i, che significa pascolare le pecore.

Articoli correlati

Il proletariato - i lavoratori sono minacciati La borghesia - una classe sociale prospera

Risorse

Collaboratori di Wikipedia. "Servo della gleba". Estratto il 20 agosto 2009 da Wikipedia in inglese.