alfabeto cirillico

Article

June 28, 2022

Il cirillico o Azbuka è una scrittura alfabetica utilizzata in tutta l'Eurasia come scrittura nazionale in vari paesi di lingua slava, turca, mongola nell'Europa sudorientale e orientale, nel Caucaso, nell'Asia centrale, nell'Asia settentrionale e orientale. Nel IX secolo d.C., Simone il Grande, il sovrano della terra, seguendo l'era culturale e politica di suo padre Boris I, ordinò una nuova calligrafia, l'originale alfabeto cirillico, che fu creato presso la scuola letteraria di Preslav nel primo periodo bulgaro Impero e sostituì l'alfabeto glagolitico e fu creato il santo Metodio, dagli stessi discepoli che avevano creato il nuovo alfabeto slavo in Bulgaria. L'uso dell'alfabeto cirillico è stato riconosciuto nell'893 in Bulgaria. La nuova calligrafia divenne la base dell'alfabeto, che in varie lingue, specialmente quelle con radici ortodosse slave e lingue non slave, subì l'influenza della lingua russa. Il cirillico è stato utilizzato anche dai cattolici e dai musulmani slavi per secoli. Nel 2019, circa 250 milioni di persone in Eurasia lo hanno usato come alfabeto ufficiale della loro lingua nazionale, di cui la Russia è circa la metà. Con l'adesione della Bulgaria all'Unione Europea il 1 gennaio 2007, il cirillico è diventato il terzo cuneiforme ufficiale dell'Unione Europea dopo il latino e il greco e deriva anche dalle sue legature. Queste lettere aggiuntive sono usate per i suoni dell'antica lingua slava ecclesiastica non trovata in greco. L'alfabeto prende il nome da due fratelli bizantini, Cirillo e Metodio, che in precedenza svilupparono l'alfabeto glagolitico. Gli studiosi moderni ritengono che il cirillico sia stato sviluppato e formalizzato dai primi discepoli di Cirillo e Metodio, in particolare Clemente di Ocrida. All'inizio del Settecento, l'alfabeto cirillico utilizzato in Russia fu sostanzialmente modificato da Pietro il Grande, appena tornato da un viaggio diplomatico in Europa occidentale, al cosiddetto alfabeto civile, più vicino all'alfabeto latino, diverse lettere arcaiche obsolete e diverse lettere Disegnate dallo stesso Peter. Queste lettere distinguevano tra maiuscole e minuscole e la tipografia occidentale fu adattata. I moduli di pre-correzione sono usati soprattutto nelle chiese slave e talvolta anche nella Russia moderna, soprattutto se si desidera presentare un testo con un tocco slavo o arcaico. Alfabeto cirillico in �