Islam in India

Article

May 28, 2022

La storia dell'arrivo dell'Islam in India iniziò alla fine del I secolo lunare (VII secolo d.C.) con la caduta dell'Impero Sasanide. La diffusione dell'Islam continuò durante il regno del sultano Mahmud di Ghazni.Le sue conquiste nel Punjab continuarono e raggiunsero il loro apice durante il regno dei Gurkhanidi dell'India.

L'arrivo dell'Islam in India

Al tempo del Profeta

Gli indiani erano a conoscenza degli eventi della Mecca sin dai primi anni dell'ascesa dell'Islam e ne erano consapevoli. Ad esempio, è stato detto che Raja Malabar venne personalmente a Hejaz dopo aver osservato la luna e dopo aver incontrato il Profeta dell'Islam, si convertì all'Islam e dopo aver visitato la Kaaba, con il permesso del Profeta dell'Islam, partì per Malabar ma morì sulla via del ritorno. . Ma secondo un'altra narrazione, quando la notizia dell'ascesa dell'Islam è giunta a Raja Malabar, ha inviato una delegazione al Profeta dell'Islam per informarsi sulla nuova religione e riferirgli il risultato. Quando sono arrivati ​​a Medina, il Profeta dell'Islam era morto. Si sono convertiti all'Islam dopo aver incontrato Abu Bakr e aver discusso dell'Islam, e dopo il ritorno della gente della loro terra, si sono convertiti all'Islam.La spada è penetrata solo attraverso i mercanti musulmani. Questi contatti introdussero gli indiani alla nuova religione dell'Islam e gradualmente i missionari musulmani arrivarono in India e in India furono costruite moschee. Il numero di indiani convertiti era così alto che il sovrano indiano nominò un giudice musulmano per i nuovi musulmani lì per giudicare la magistratura secondo la legge islamica. Tuttavia, l'arrivo dell'Islam nel nord e nel nord-ovest dell'India, a differenza del sud e del sud-ovest, è stato accompagnato da conquiste islamiche.

Scontri preliminari

Durante il regno del secondo califfo fino al califfato di Abd al-Malik ibn Marwaneh, l'esercito islamico attaccò ripetutamente Makran e Sindh, e in alcuni casi occupò alcune di quelle aree, ma in tutti i casi nessuna di queste misure portò a una definitiva risultato. .

فتوحات محمد بن قاسم ثقفی

Al tempo di Walid ibn Abd al-Malik, Hajjaj ibn Yusuf, il governatore di Bassora, fece doni a Hajjaj ibn Yusuf a un gruppo di donne d'affari musulmane in viaggio verso l'Hijaz. Il vento spinge la nave sulle rive di Dibel, una delle città costiere del Sindh in India, saccheggiando merci e catturando donne. In seguito a questo incidente, i pellegrini hanno inviato il loro genero Muhammad ibn Qasim nel Sindh nel 1992 con un grande esercito. Per prima cosa cattura il doppio. Daher, il re del Sindh, viene ucciso e adorato