Wikidata

Article

July 3, 2022

Wikidata è una knowledge base edita in modo collaborativo e ospitata dalla Wikimedia Foundation. Ha lo scopo di fornire una fonte comune di dati che può essere utilizzata da progetti Wikimedia come Wikipedia, [1] [2] e da chiunque altro, con una licenza di dominio pubblico. Questo è simile al modo in cui Wikimedia Commons fornisce l'archiviazione e l'accesso ai file multimediali per tutti i progetti Wikimedia. Wikidata funziona e opera con il software Wikibase.[3]

Concetti

Wikidata è un database documentario, focalizzato sugli elementi. Ogni elemento rappresenta un termine (o una pagina amministrativa utilizzata per mantenere Wikipedia) ed è identificato da un numero univoco, preceduto da Q (ad esempio, l'identificatore di "Enciclopedia" è "Q5292"), noto come "QID". Ciò consente di tradurre le informazioni di base necessarie per identificare il termine coperto dall'articolo senza favorire alcuna lingua. Un elemento può avere una o più dichiarazioni. Le informazioni vengono aggiunte agli elementi creando dichiarazioni, sotto forma di coppie chiave-valore, e ogni dichiarazione è costituita da una proprietà (la chiave) e da un valore collegato alla proprietà.

Storia dello sviluppo

Wikidata è stato lanciato il 30 ottobre 2012 ed è stato il primo nuovo progetto della Wikimedia Foundation dal 2006. [1] [4] [5] Il progetto è stato finanziato con sovvenzioni dell'Allen Institute for Artificial Intelligence, [6] della Gordon and Betty Moore Foundation [7] e di Google Inc., per un totale di 1,3 milioni di euro.[8] [9] Lo sviluppo iniziale del progetto è in corso supervisionato da Wikimedia Deutschland, ed è stato suddiviso in tre fasi: [10] Centralizza i collegamenti interlinguistici: collegamenti tra articoli sullo stesso argomento in lingue diverse. Fornire un punto centrale per le informazioni sulle schede informative per tutte le Wikipedia. Crea e aggiorna elenchi di articoli basati sui dati di Wikidata.

Fase 1

La prima fase è stata avviata il 30 ottobre 2012. Ciò ha consentito di creare elementi che potevano essere completati con informazioni di base; un tag (un nome o un titolo), un alias (un nome alternativo al tag), una descrizione e collegamenti in più lingue per gli articoli di Wikipedia. Il 14 gennaio 2013, la Wikipedia ungherese è stata la prima Wikipedia ad utilizzare i collegamenti interlinguistici di Wikidata [11] Questa funzionalità è stata successivamente estesa alle versioni ebraica e italiana il 30 gennaio [12] e alla versione inglese l'11 febbraio [ 12] [13] La modifica interessa il resto di Wikipedia dal 6 marzo 2013. [14]

Fase 2

I primi aspetti della seconda fase sono iniziati il ​​4 febbraio 2013, introducendo coppie chiave e valore per le voci di Wikipedia.[13] Inizialmente i valori erano limitati a due tipi di dati (elementi e immagini in Wikimedia Commons), con più tipi di dati (come coordinate e date) per continuare in seguito. Il primo nuovo tipo, catena, è stato implementato il 6 marzo. [15] Il 27 marzo 2013, la seconda fase ha iniziato a funzionare in 11 Wikipedia, [16] poi il 22 aprile è stata inclusa nella Wikipedia inglese [17] e il 24 aprile 2013 è stata estesa alle altre Wikipedia, potendo così includere i dati di Wikidata, in quelle voci di Wikipedia (indipendentemente dalla lingua) nei cui contenuti corrispondenti tali informazioni si troveranno omesse.[18]

Fase 3

La fase 3 includerà l'interrogazione del database e la creazione di elenchi basati sui dati archiviati in Wikidata.[10] A partire da ottobre 2016, erano disponibili due strumenti per l'interrogazione di Wikidata (Wikidata: Query List): AutoList [19] e PetScan, [20] plus un endpoint SPARQL pubblico.[21]

Controversie

C'è preoccupazione che il progetto sia in corso