Voce (musica)

Article

July 3, 2022

La voce è uno strumento a fiato, una componente della musica creata dalle corde vocali di una persona. La voce umana può essere utilizzata in diversi modi nella musica, ad esempio nel canto. Un cantante è un musicista che canta e un cantante è una persona che si dedica solo al canto.

La voce umana come mezzo per produrre suono musicale

Gli esseri umani hanno usato a lungo le proprie voci per produrre musica. In ogni cultura la voce viene gestita in modo diverso a seconda del proprio stile musicale. Ogni voce umana è diversa e, quindi, la classificazione non è sempre facile. In Occidente, le voci umane sono classificate in base a due concetti: tessitura e timbro. L'intervallo è l'intervallo di note in cui una voce è cantata più comodamente. Il timbro, come accennato parlando delle qualità del suono, è la caratteristica speciale che distingue una voce dall'altra. Generalmente, una voce acuta avrà un timbro sottile o chiaro, mentre una voce grave avrà un timbro denso o scuro. Come detto prima, ogni voce è diversa e possono esserci delle eccezioni per quanto riguarda la corrispondenza altezza-timbro. Sebbene ci siano classificazioni più dettagliate occupate dagli specialisti, la classificazione generale delle voci umane è presentata di seguito. Nella voce maschile le voci chiare sono costituite da: le voci di Tenore e Controtenore, e quelle scure dalle voci di: Baritono, Basso. Tuttavia, qui ci sono alcune eccezioni, potendo trovare tenori con un timbro più scuro, come il Tenore drammatico o il Lirico - Spinto che farebbero anche parte delle voci scure. Nel caso delle voci femminili, la voce chiara è costituita dal Soprano, trovando anche, come nel caso maschile, eccezioni in termini di alcune sottoclassificazioni, (Soprano Drammatico - Soprano Lirico-Spinto) E le voci oscure sono costituite dalla corda di: Mezzosoprano, Contralto e Gutural. Quest'ultimo è estremamente difficile da trovare. È importante ricordare che la voce è uno strumento di nascita. Pertanto, ogni persona ha già un certo tipo di voce e quello che fai è lavorarci. I tipi di voce sono decisivi per i personaggi dell'opera. Tuttavia, un cantante sarà in grado di cantare solo rappresentando il personaggio che corrisponde alla sua trama e al tipo di voce. Nel caso dei cori vengono utilizzate solo quattro voci: soprano, contralto, tenore e basso; mentre le voci intermedie sono rappresentate con le altre due.

La voce

La voce è il suono prodotto dall'apparato vocale umano. L'emissione cosciente di suoni prodotti utilizzando l'apparato vocale è nota come canto. Il canto ha un ruolo importante nell'arte della musica, perché è l'unico strumento musicale in grado di integrare le parole alla linea musicale. Il suono vocale è prodotto in un'azione fisica combinata. Le parti sono il supporto, la funzione combinata di muco, corde vocali e muscoli (messa di voce) e la risonanza e soppressione delle armoniche del suono emesso dalla laringe al tratto vocale (bocca, testa). Lo spettro delle armoniche si chiama timbro. È individuale in ogni persona. Nella pedagogia del canto, il processo di risveglio di alcune armoniche per rendere brillante la voce è comunemente chiamato risonanza. Tuttavia, del suono iniziale della laringe, solo il 20% viene effettivamente emesso come suono vocalico; il resto è soppresso dal tratto vocale. Pertanto è più corretto parlare di filtrazione parziale del suono iniziale.[1] Sebbene la formazione ossea di ogni persona sia predefinita, il modo corretto di emettere il suono al tratto vocale può essere appreso attraverso un allenamento costante. Risulta che le voci percepite come prominenti e brillanti sono quelle con un forte rapporto formante compreso tra 2.800 Hz e 3.200 Hz. [2] Una voce si distingue per