Tempo universale coordinato

Article

June 30, 2022

L'ora universale coordinata o UTC è lo standard temporale principale in base al quale il mondo regola gli orologi e l'ora. È uno dei numerosi successori strettamente correlati al Greenwich Mean Time (GMT). Per gli scopi più comuni, UTC è sinonimo di GMT, poiché GMT non è più lo standard definito per la comunità scientifica.

Etimologia

Il sistema di tempo universale coordinato è stato progettato da un gruppo internazionale di esperti dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni. Poiché si desiderava utilizzare lo stesso acronimo in tutte le lingue, si decise per UTC, una soluzione intermedia tra l'inglese Coordinated Universal Time CUT e il francese Temps universel coordonné TUC.[1]

UTC e altri standard

UTC è derivato da International Atomic Time, uno standard temporale calcolato da una media ponderata dei segnali degli orologi atomici situati in circa 70 laboratori nazionali in tutto il mondo. Poiché la rotazione terrestre è stabile, ma non costante ed è in ritardo rispetto all'ora atomica, l'UTC è sincronizzato con l'ora di Greenwich (ottenuta dalla lunghezza del giorno solare), a cui si aggiunge o si rimuove un secondo intercalare quando necessario, sempre alla fine di giugno o dicembre. La decisione sui secondi intercalari è determinata dal Servizio internazionale per la rotazione terrestre e i sistemi di riferimento, sulla base delle loro misurazioni della rotazione terrestre. UTC presenta problemi per i sistemi informatici come Unix, che memorizzano l'ora come un numero di secondi da un'ora di riferimento. A causa dei secondi intercalari, è impossibile determinare quale rappresentazione avrà una data futura, poiché il numero di secondi intercalari da includere nella data è ancora sconosciuto. UTC è il sistema orario utilizzato da molti standard Internet e dal World Wide Web. In particolare, il Network Time Protocol è stato progettato come un modo per distribuire l'ora UTC su Internet. Il server Wikipedia stesso utilizza UTC come base per fare riferimento quando vengono registrati gli aggiornamenti degli articoli.

UTC e GMT

Il GMT si basa sulla posizione media del Sole ed è stato inizialmente definito come mezzogiorno di Greenwich, ma il 1 gennaio 1925 è stata adottata la convenzione che il giorno iniziasse a mezzanotte, spostando quel giorno indietro di 12 ore e da allora il GMT continua a essere definita come la mezzanotte di Greenwich. Questa ora manca di una certa affidabilità poiché si basa sul movimento medio del Sole. Per questo è stata definita l'ora UTC, che ha una grande precisione, poiché è data dagli orologi atomici.

Fusi orari relativi all'UTC

I fusi orari nel mondo sono espressi come deviazioni positive o negative dall'UTC, prendendo come riferimento il meridiano zero o il meridiano di Greenwich. Poiché la Terra ruota da ovest a est, quando ci si sposta da un fuso orario all'altro in direzione est, è necessario aggiungere un'ora. Al contrario, ad ovest devi sottrarre un'ora. Il meridiano di 180°, noto come linea della data internazionale, segna il cambio del giorno.

Ora legale

L'ora UTC non varia al variare delle stagioni, ma l'ora locale può cambiare se una giurisdizione utilizza il sistema dell'ora legale. Ad esempio, l'ora ufficiale è di cinque ore indietro (ora locale) sulla costa orientale degli Stati Uniti, durante l'inverno, rispetto al meridiano di Greenwich; ma è quattro ore indietro rispetto al meridiano di Greenwich durante l'ora legale in quella zona.

Tempo Zulù

ZULU o Zulu Time designa negli usi militari e nella navigazione aerea il Tempo Coordinato Universale. Zulu rappresenta la lettera Z nel codice Interco. Il suo principale pregio è che permette di utilizzare un'ora come riferimento