Testamento

Article

June 25, 2022

I Testament (stilizzati TestAmenT) sono una band thrash metal americana di Berkeley, in California. Ad oggi hanno pubblicato dodici album in studio, quattro album live e sei compilation, hanno tre album che sono entrati nella top-50 delle classifiche inglesi e nel 1999 con l'album The Gathering è entrata nella top-50 tedesca. Dopo quasi due decenni senza pubblicare un album in studio da allora, ne hanno concatenati quattro tra il 2008 e il 2020 che hanno raggiunto tutti la top 100 della Billboard 200 (Dark Roots of Earth ha raggiunto la posizione migliore, una dodicesima posizione). Big Four, i tedeschi Big Four, Exodus, Overkill e Death Angel, i Testament sono considerati una delle band più rilevanti e influenti nella storia del thrash metal, la spiegazione più comune per non essere stati inclusi tra i primi citati è il fatto che quel il loro album di debutto è stato un po' in ritardo (1987) rispetto a quello delle altre quattro band (1983-1985).[2]

Storia

Prima decade

I Testament si sono formati a San Francisco, negli Stati Uniti, nel 1982 dal chitarrista Eric Peterson e da suo cugino, anche lui chitarrista, Derrick Ramírez; sebbene con il nome iniziale di Legacy. Il gruppo è stato poi raggiunto dal bassista Greg Christian, dal batterista Mike Ronchette e dal cantante Steve Souza. Ramírez fu sostituito anche dal giovane chitarrista Alex Skolnick, che aveva studiato con il chitarrista della Bay Area Joe Satriani, con questa formazione pubblicarono il loro primo demo nel 1985 con quattro canzoni. Dopo la registrazione il batterista, Ronchette, lasciò la band e fu sostituito da Louie Clemente. La band stava cercando di attirare l'attenzione di qualche casa discografica, ma ricevette un duro colpo quando Souza se ne andò improvvisamente per unirsi agli Exodus; essere sostituito da Chuck Billy. Con questa formazione registrarono il loro primo album, ma la band fu costretta a cambiare nome perché "The Legacy" era già un marchio registrato di una jazz band. Il suo primo album, The Legacy, è stato pubblicato nel 1987 dalla Megaforce Records. È un album conciso e tecnico che li ha lanciati alla fama e ai più importanti circoli thrash iniziando ad essere paragonati ai pionieri della Bay Area, i Metallica. L'album è stato immediatamente acclamato come un classico con i suoi riff furiosi e la sua sensibilità armonica. Raggiunsero rapidamente fama e successo con un tour in America e in Europa, con Anthrax, Slaugther e Satan, dove sarebbe stato registrato il Live at Eindhoven. Il suo secondo lavoro è uscito nel 1988, The New Order, e mantiene la stessa linea dell'album precedente. Andarono di nuovo in tour e sulla via del ritorno registrarono Practice What You Preach nel 1989, che sarebbe stato il più popolare della band e che sarebbe stato un successo che non avrebbero mai eguagliato grazie a un enorme successo che li ha visti espandere la loro melodia raggiunge senza perdere nulla del loro potere e aggressività. Poi sono andati in tournée per un anno intero, e anche per un lungo periodo sono stati gli headliner in cui band come Savatage, Dokken e Wrathchild erano rispettate anche negli Stati Uniti. Gli fu offerta la possibilità di esibirsi con i Judas Priest nel tour dei Painkiller insieme a Megadeth, Gamma Ray, ZZ Top e Loudness, ma nel 1990 uscì l'album Souls of Black composto da una raccolta di brani che provenivano da demo e idee incompiute e che ha avuto vendite rispettabili ma recensioni contrastanti. Nonostante tutto, hanno ottenuto un posto nel tour Clash Of The Titans, l'apice del movimento thrash metal degli anni '80, insieme a Slayer, Megadeth e Anthrax e un altro videoclip è stato rilasciato, Souls of Black. Quindi registrarono l'album The Ritual, più heavy metal dei precedenti ma mantenendo le radici thrash.

Cambi di formazione

Il chitarrista Skolnick, che da tempo si lamentava dei limiti creativi imposti dallo stile della band, fu la prima vittima, lasciando per unirsi ai Savatage. È stato sostituito da Glen Alvelais (ex Proibito) per l