Svezia

Article

June 28, 2022

La Svezia (svedese: Sverige [ˈsværjɛ]), ufficialmente Regno di Svezia (svedese: Konungariket Sverige), è un paese scandinavo del Nord Europa che fa parte dell'Unione Europea (UE). Confina a nord con la Norvegia e la Finlandia, a est con la Finlandia e il Golfo di Botnia, a sud con il Mar Baltico ea ovest con il Mare del Nord e la Norvegia. Confina con la Norvegia e la Finlandia ed è collegata alla Danimarca dal ponte di Øresund. La sua città più popolosa è Stoccolma, [8] che è anche la sua capitale. Con una superficie di 450 295 km², [3] è il quinto paese più grande d'Europa. Nel 2016 aveva una popolazione totale di poco più di 10 milioni di persone, di cui il 98% ha accesso a Internet, rendendolo il Paese con la più alta penetrazione del servizio al mondo. Ha una densità abitativa di soli 22 h/km², simile ad altri paesi limitrofi. Circa l'84% della popolazione vive in aree urbane. [9] La conservazione della natura, la protezione dell'ambiente e l'efficienza energetica sono generalmente una priorità nel processo decisionale e sono ampiamente apprezzate. parte della popolazione. [10] [11] Mantiene il modello nordico del benessere che fornisce assistenza sanitaria universale e istruzione terziaria gratuita ai suoi cittadini, ha l'undicesimo reddito pro capite più alto del mondo e si colloca al primo posto in numerose misure di sviluppo umano, tra cui qualità della vita, sicurezza, salute, istruzione, uguaglianza, e prosperità.[12] Il miglioramento dei trasporti e delle comunicazioni ha consentito lo sfruttamento su larga scala dei beni naturali, in particolare del legno e del minerale di ferro. Negli anni '80, la scolarizzazione universale e l'industrializzazione hanno permesso al paese di sviluppare un'industria manifatturiera di successo. Ha una ricca offerta di energia idroelettrica, ma manca di petrolio e di significativi giacimenti di carbone. Nel XX secolo è stata costantemente classificata tra i paesi con il miglior indice di sviluppo umano (HDI), occupando attualmente la settima posizione. Le origini della Svezia risalgono al X secolo, anche se non esiste un vero consenso storico sulla data della sua unificazione.[13] La Svezia moderna emerse dalla sua separazione dall'Unione di Kalmar nel 1523, durante il regno del re Gustavo Vasa. . Durante la Guerra dei Trent'anni, la Svezia iniziò un'espansione territoriale che portò alla formazione del cosiddetto Impero svedese nel XVII secolo. Tuttavia, la maggior parte dei territori conquistati al di fuori della penisola scandinava andarono perduti nei secoli successivi. La metà orientale della Svezia, l'attuale Repubblica di Finlandia, composta dalla metà orientale del Norrland e dell'Österland, fu persa dall'Impero russo nel 1809. Dal 1814 non ha partecipato ad alcun conflitto, mantenendo una politica estera di pace e neutralità in tempo di guerra.[14]

Etimologia

Il nome "Svezia" deriva dal latino Suetidi, che deriva dalla parola inglese antico Sweoðeod, che significa "popolo dei Suiones" (in antico scandinavo Svíþjóð). Questa parola deriva da sweon / sweonas (antico scandinavo sviar, latino suiones). L'etimo di Suiones, e quindi di Svezia, deriva probabilmente dal protogermanico Swihoniz, che significa "proprietà di uno", [15] riferendosi alla proprietà di una tribù germanica. Il nome svedese, Sverige, significa letteralmente "Regno dei suiones" (sve 'suiones'; rike 'regno'), che era usato per designare la parte meridionale del paese abitata dall'omonima tribù germanica. Le varianti dell'inglese Sweden sono utilizzate nella maggior parte delle lingue tranne il danese e il norvegese, dove il nome è lo stesso dello svedese, Sverige. Nelle lingue finlandese (Ruotsi) ed estone (Rootsi), il nome deriva dalla stessa radice della parola "Russia", riferendosi ad essa