Regno Unito

Article

July 3, 2022

Il Regno Unito (in inglese, Regno Unito), [nota 1] ufficialmente Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord) [nota 2] o in forma abbreviata RU (in inglese, Regno Unito), è un paese sovrano e insulare situato a nord-ovest dell'Europa continentale. Il suo territorio è geograficamente formato dall'isola della Gran Bretagna, dal nord-est dell'isola d'Irlanda e da piccole isole adiacenti. Dall'indipendenza della Repubblica d'Irlanda, l'Irlanda del Nord è stata l'unica parte del Paese con un confine terrestre, fino all'inaugurazione dell'Eurotunnel che collega via terra l'isola di Gran Bretagna con la Francia e il continente europeo. La Gran Bretagna confina a nord ea ovest con l'Oceano Atlantico, a est con il Mare del Nord, a sud con la Manica e a ovest con il Mare d'Irlanda. Il Regno Unito è uno stato unitario composto da quattro nazioni costituenti: Scozia, Galles, Inghilterra e Irlanda del Nord.[8] È governato da un sistema parlamentare con sede del governo e capitale a Londra, ma con tre amministrazioni nazionali decentralizzate a Edimburgo , Cardiff e Belfast, rispettivamente le capitali della Scozia, del Galles e dell'Irlanda del Nord. È una monarchia parlamentare, con Elisabetta II capo di stato. Colloquialmente ed erroneamente viene chiamata Gran Bretagna e Inghilterra, conseguenza del maggior peso di entrambe (territorio e regno, rispettivamente) all'interno dello Stato. Le dipendenze della Corona delle Isole del Canale - Jersey e Guernsey - e l'Isola di Man non fanno parte del Regno Unito, sebbene il governo britannico sia responsabile della loro difesa e delle relazioni internazionali.[9] Il Regno Unito ha quattordici territori d'oltremare, tutti vestigia di quello che un tempo era l'impero britannico, che nel suo territorio internazionale raggiungeva e copriva quasi un quinto della superficie terrestre del mondo. Elisabetta II continua ad essere il capo del Commonwealth delle Nazioni e capo di stato di ciascuno dei regni del Commonwealth. È un paese sviluppato che, per volume netto di prodotto interno lordo, è la sesta economia mondiale (per PIL nominale) e la nona per PIL PPA. È stato il primo paese industrializzato del mondo [10] e la principale potenza mondiale durante il XIX secolo e l'inizio del XX secolo [11] (1815-1945), ma il costo economico delle due guerre mondiali e il declino del il suo impero nella seconda parte del ventesimo secolo ha diminuito il suo ruolo nelle relazioni internazionali. Tuttavia, mantiene ancora una significativa influenza economica, culturale, militare e politica ed è una potenza nucleare. È stato membro dell'Unione Europea tra il 1973 e il 2020, da cui è uscito nel processo noto come Brexit [nota 3] È uno dei cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite con diritto di veto, membro del G7, G20, NATO, OCSE, UKUSA, Commonwealth delle Nazioni e Common Travel Area.

Etimologia

Il nome ufficiale del paese è Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (in inglese, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord), con il Regno Unito o il Regno Unito come forme abbreviate più comunemente usate. Il nome fu proposto per la prima volta nell'Atto di Unione del 1707, in cui i regni di Inghilterra e Galles decisero di costituire un nuovo regno insieme alla Scozia, che avrebbe avuto il nome di Regno Unito di Gran Bretagna (Regno Unito di Gran Bretagna Gran Bretagna).[13] [14] Successivamente, con l'Atto di Unione del 1800 l'isola d'Irlanda entrò a far parte del paese, per cui il nome cambiò in Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda (Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda) . Nel 1927, il paese prese il nome attuale Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. (L'Irlanda del Sud divenne lo Stato Libero d'Irlanda quando ottenne ufficialmente l'autogoverno indipendente nel 1922 e la completa indipendenza