Pollice

Article

June 27, 2022

Il pollice è un'unità di lunghezza, che era, con valori diversi, pressoché universale, ed è ancora oggi utilizzata principalmente nei paesi anglosassoni (Stati Uniti, Regno Unito, ecc.). In quasi tutti gli altri paesi il metro viene utilizzato come misura di lunghezza (i paesi citati sono in fase di transizione). In origine il pollice era un'unità antropometrica di lunghezza pari alla lunghezza della falange distale del pollice.[1] Veniva usata in molti paesi, con diverse equivalenze (molto probabilmente a seconda della larghezza della falange del regnante che impostare la misura o, meglio, la dimensione di quella falange che il sovrano voleva avere affinché i suoi sudditi l'avessero per qualcuno molto grande). Ma dopo l'introduzione del sistema metrico decimale nel XIX secolo, è stato abbandonato in quasi tutto il pianeta, tranne che nei paesi dell'Anglosfera (sebbene si stia iniziando ad adottare anche il Sistema internazionale di unità). Ad esempio, un pollice castigliano equivaleva a 23,22 millimetri, mentre l'attuale pollice anglosassone equivale a 25,4 mm.

Il pollice nella storia

Il pollice è un'unità che risale a prima dei romani, quindi prima della diffusa implementazione del sistema metrico decimale era comune in quasi tutti i sistemi di misura dei paesi occidentali, soprattutto in quelli che erano sotto il dominio dell'impero. . Di solito era un dodicesimo di piede e, a sua volta, era diviso in 12 linee.

Pollici romani

Poiché il piede romano valeva 0,296 m, il pollice era 24,6 mm

pollici spagnoli

In ogni regno della penisola iberica il piede era diverso, così come lo era anche il pollice. Il più diffuso era il piede castigliano (piede di Burgos), poiché passava in tutta l'America spagnola, ed era equivalente a 27,86 cm, quindi il pollice era di 23,22 mm.

Pollici francesi

Poiché il piede di Parigi misurava 32,48 cm, il pollice era pari a 27,07 mm.

pollice anglosassone

È l'unico pollice sopravvissuto Per il pollice anglosassone (pollice), il suo simbolo è in o ″. Attualmente negli Stati Uniti viene utilizzato un pollice da 25,4 millimetri; Anche in altri Paesi, come Panama, dove pur avendo adottato ufficialmente il Sistema Internazionale, si utilizzano ancora misure anglosassoni. La sua equivalenza è: [2] 1 pollice 2,54 centimetri 0,0254 metri 1 metro 39,37 pollici Il suo nome in inglese è inch e il suo simbolo è una virgoletta (”) o anche l'abbreviazione in inglese in. [3] A causa dell'influenza tecnologica dei paesi anglosassoni, il pollice viene ancora utilizzato per misurare molti materiali e dispositivi. Gli esempi più notevoli sono dadi e tubi. Ad esempio, alcuni tubi sono comunemente misurati in 1/2", 3/4", 1". Questa designazione è puramente nominale nella maggior parte dei casi, in quanto le misure esatte del tubo (esterno o interno) non corrispondono. con quanto indicato misura (a causa di cambiamenti nei materiali con cui sono fabbricati).[4]

Multipli del pollice

Nel sistema di unità anglosassone, si possono vedere i seguenti multipli del pollice:

Frazioni di pollice

Poiché il pollice è comunemente diviso a metà, i pollici frazionari più comuni sono: 1/2″ 0,5 1/4″ 0,25 1/8″ 0,125 1/16 ″ 0,0625 1/32″ 0,03125 1/64 ″ 0,015625 1/128 ″ 0.0078125 Quindi ad esempio 6/32 ″ dovrebbe essere ridotto alla sua forma più semplice, ovvero 3/16 ″. Le precisioni oltre 1/64 ″ (ad esempio 1/128 ″) sono molto meno comuni.

Pollici decimali

Negli Stati Uniti si usano anche i millesimi di pollice, generalmente abbreviati mille (senza punto) o mille. (con punto). L'equivalente del pollice è presentato anche in forma decimale. 1/2″ 0,5″ 1/4″ 0,25″ 1/8″ 0,125″ 1/16 ″ 0,0625 ″ 1/32 ″ 0,03125 ″ 1/64″ 0,015625″; quindi il resto