Insegnante

Article

June 27, 2022

Professore, insegnante o insegnante è colui che si dedica professionalmente all'insegnamento, in generale o specializzato in una determinata area di conoscenza, materia, disciplina accademica, scienza o arte. Oltre alla trasmissione di valori, tecniche e conoscenze generali o specifiche della materia che insegna, parte della funzione pedagogica del docente consiste nel facilitare l'apprendimento affinché lo studente (studente o discente) lo raggiunga nel miglior modo possibile. In un modello educativo basato sulla teoria comportamentale, lo studente è un'entità passiva, mentre in un modello educativo basato su altre teorie come il cognitivismo e la teoria sociale, sia l'insegnante che lo studente sono agenti attivi del processo di insegnamento-apprendimento. Parallelamente alle funzioni didattiche, i docenti svolgono solitamente funzioni di ricerca (soprattutto in ambito universitario), di formazione permanente (formazione docenti) e compiti organizzativi o gestionali nei centri educativi.[1] Una di queste funzioni è denominata funzione tutoriale, esercitata dai docenti nella loro funzione formativa e di orientamento. Nel caso dell'istruzione primaria e secondaria, si concentra sugli studenti e sulle loro famiglie (quando è svolto da docenti specializzati in questo settore, è chiamato e nel caso dell'istruzione superiore, consiste nel dirigere le attività di ricerca degli studenti. studenti, come le tesi di dottorato (in alcuni casi è indicata la figura del mentore).

Etimologia

"Professore" deriva dal latino professore (colui che "si professa" esperto in qualche arte o scienza, il maestro di grado più alto), che a sua volta deriva dal verbo latino profiteri ("dichiarare pubblicamente e volontariamente", in un modo simile a "professarsi" in un ordine religioso, proclamando i propri voti e diventando "professo" —professus -).[2] "Maestro" deriva dal latino docentem, participio presente di docere ("insegnare"); condividendo l'origine con la parola "dottore".[3] La parola Insegnante si riferisce a uno specialista in due conoscenze, quindi "Insegnante Due conoscenze". Un sapere territoriale specifico e un sapere pedagogico. In questo modo, un Insegnante è qualcuno che è preparato sia in una specifica area del sapere sia in Pedagogia, in modo da essere in grado di promuovere il processo di insegnamento e apprendimento. Esempio: Docente di Informatica. Conosce sia l'informatica che la pedagogia in un modo che gli permette di insegnare agli altri. "Insegnare" deriva dal verbo "insegnare", che a sua volta deriva dal latino insignare ("indicare"). I significati di "insegnare", secondo il DRAE sono: "Istruire, insegnare, addestrare con regole o precetti. / Dare avvertimento, esempio o lezione che serva da esperienza e guida per agire in futuro. / Indicare, dare segni di qualcosa . / Mostra o esponi qualcosa, in modo che sia visto e apprezzato. / Lascia che appaia, che qualcosa sia visto involontariamente. [4]

Differenze terminologiche

In lingua spagnola, sono chiamati insegnanti, insegnanti di tutti i livelli di istruzione: educazione della prima infanzia, istruzione primaria, istruzione secondaria e istruzione superiore. A seconda delle diverse leggi educative (che stabiliscono diverse categorie e corpi docenti) e dell'uso locale, ricevono altri nomi, come insegnante, o diversi gradi amministrativi e accademici [6] (docente universitario, professore di scuola superiore, professore di Istruzione Secondaria, professore ordinario, professore associato, assistente professore, professore in visita, professore associato, professore di ruolo, professore non di ruolo -PNN-, professore ad interim, professore emerito). Nei sistemi universitari anglosassone e nordeuropeo (Stati Uniti, Regno Unito, Germania), il termine "professore" è esclusivamente per gli accademici con incarichi permanenti che insegnano e ricercano.