Pop

Article

August 11, 2022

La musica pop (dalla musica pop inglese) è un genere di musica popolare che ha avuto origine alla fine degli anni '50 come derivazione del Pop tradizionale, in combinazione con altri generi musicali che erano di moda all'epoca.[1] [2] I termini la musica pop e la musica popolare sono spesso usate in modo intercambiabile, sebbene quest'ultima abbia un significato più ampio accogliendo generi diversi dal pop che sono considerati popolari. Come genere, la musica pop è molto eclettica, spesso prendendo in prestito elementi da altri stili come urban, dance, rock, musica latina, rhythm and blues o folk. Tuttavia, ci sono elementi essenziali che definiscono il pop, come canzoni di breve o media durata, scritte in un formato base (spesso la struttura in versi-ritornello), così come l'uso abituale di ritornelli ripetuti, temi melodici e ritornelli. . La strumentazione è solitamente composta da chitarra, batteria, basso, chitarra elettrica, tastiera, sintetizzatore, ecc. [3]

Origine del Pop

Il termine canzone pop è stato registrato per la prima volta nel 1926, usato nel senso di un brano musicale "che ha un fascino popolare". in un mercato giovane, spesso caratterizzato come una morbida alternativa al rock and roll.[5] [6] Secondo T. Warner, “sulla scia dell'ascesa degli artisti britannici dalla cosiddetta British Invasion Around 1967, il termine è stato sempre più utilizzato in opposizione al concetto di musica rock, per descrivere una forma musicale più commerciale, effimera e accessibile. ”[7] Tuttavia, molti artisti rock and roll come Elvis Presley e Buddy Holly hanno anche cantato canzoni pop. Sebbene la musica pop sia spesso vista come singoli orientati alle classifiche, come genere non è semplicemente la somma di tutti i successi musicali, ha sempre contenuto brani provenienti da una varietà di fonti, tra cui musica classica, jazz o rock, ma configura un genere con un'esistenza e uno sviluppo separati.[8]

Influenze e sviluppo

Nel corso della sua esistenza, la musica pop ha assorbito influenze dalla maggior parte degli altri generi di musica popolare. Il primo pop è stato ispirato dalla ballata sentimentale per prendere la sua forma, ha preso dal gospel e dal soul il suo uso delle armonie vocali, dal jazz, country e rock la sua strumentazione, dalla musica classica la sua orchestrazione, dalla dance il suo tempo, la musica elettronica il suo accompagnamento , elementi ritmici hip hop, e recentemente ha incorporato anche i passaggi parlati del rap.[5] L'era dello swing ha reso le star di molti cantanti famosi, tra cui Frank Sinatra, Dinah Shore, Jo Stafford, Perry Como, Peggy Lee, Patti Page e David Whitfield. Bing Crosby, il "Re della musica popolare" all'epoca, si era già affermato come il cantante più famoso del mondo a metà degli anni 1940. Due innovazioni notevoli furono l'aggiunta di sezioni di archi e arrangiamenti orchestrali e una maggiore enfasi nelle prestazioni vocali. [12] L'aggiunta di archi lussureggianti può essere ascoltata in gran parte della musica popolare durante gli anni '40 e '50. All'inizio degli anni '50, quando il predominio dello swing inaugurò l'era della musica pop tradizionale, molti dei cantanti associati alle band swing divennero ancora più popolari ed erano figure centrali nella musica popolare, oltre a sfruttare le innovazioni tecnologiche. Negli anni '40 un migliore design del microfono rese possibile uno stile di canto più intimo, [14] e dieci-venti anni dopo dischi a 45 giri. —Economico e di lunga durata— "ha rivoluzionato il modo in cui il pop si è diffuso" e ha contribuito a guidare la musica.