Respiro motorio

Article

June 27, 2022

"Motorbreath" è la terza canzone dell'album Kill 'Em All del gruppo heavy metal Metallica. Il testo della canzone parla di "vivere la vita sulla corsia di sorpasso" e "non finire come gli altri con la stessa canzone e lo stesso ballo". Cosa significa vivere la vita al massimo e godere di essere vivi. Quando l'ex chitarrista del gruppo, Dave Mustaine, era ancora nel gruppo, ha detto di aver capito il testo come una canzone d'amore. Questa è l'unica canzone nella storia dei Metallica attribuita al solo James Hetfield ed è la canzone più breve dei Metallica registrata su un album in studio originale insieme a Hardwired dall'album Hardwired... to Self-Destruct, con una durata di 3:08. La canzone mostra una chiara evidenza della grande influenza che il punk (soprattutto l'hardcore punk) ha avuto sul thrash metal in termini di troppa velocità, aggressività e tocchi meno sperimentali rispetto all'heavy metal tradizionale. "Motorbreath" appare nella colonna sonora del gioco MTX: Mototrax.

Crediti

James Hetfield – voce, chitarra ritmica Kirk Hammett: chitarra solista Cliff Burton: basso elettrico Lars Ulrich – batteria, percussioni

Versioni

Questa canzone è stata eseguita da Page Hamilton, Scott Ian, Blasco e Ryan Yerdon nell'album tributo ai Metallica Metallic Attack: Metallica - The Ultimate Tribute.[1] Questa canzone è stata eseguita dal gruppo Arise nel loro album The Godly Work Of Art.[ 2] Questa canzone è stata eseguita dai seguenti gruppi negli album successivi.[2] Ed è stata eseguita anche dai seguenti gruppi negli album tributo dei Metallica. [1]

Riferimenti