Megadeth

Article

June 25, 2022

I Megadeth sono una band thrash metal americana, formatasi a Los Angeles, California. È stato creato nel 1983 da Dave Mustaine (vocalist, chitarrista e compositore), dopo essere stato espulso dai Metallica, dove ha ricoperto la carica di chitarrista solista. Viene comunemente indicata come una delle Big Four del thrash metal, insieme a Metallica, Slayer e Anthrax.[1] Megadeth ha avuto diversi cambiamenti nei suoi componenti, con Mustaine come unico membro permanente e compositore principale; È seguito a lungo dal bassista e co-fondatore David Ellefson, che ha partecipato alla maggior parte dei suoi album e tour. Il gruppo si è sciolto nel 2002 dopo che Mustaine ha subito una grave lesione ai nervi del braccio sinistro a causa dell'addormentarsi su di esso, ma dopo un'intensa terapia fisica, il chitarrista ha riunito la band nel 2004. In tutto questo tempo, la band ha rilasciato quindici album in studio, tre EP e due album live. Megadeth ha ottenuto diversi dischi di platino e d'oro (sei di fila negli Stati Uniti), incluso l'album multi-platino, nominato ai Grammy Countdown to Extinction nel 1992. Ha ricevuto un totale di dodici nomination ai Grammy Award e ne ha guadagnata una nel 2017 per la canzone "Dystopia" dall'album omonimo. Inoltre, è apparso più volte nella top 10 delle classifiche di Billboard, vendendo più di 50 milioni di copie in tutto il mondo.[2]

Storia

Gli inizi (1983-1984)

Dave Mustaine era il chitarrista solista della band Metallica quando si formò nel 1981. È stato membro per un anno e ha contribuito a scrivere alcune delle prime canzoni del gruppo.[3] Tuttavia, prima che registrassero il loro album di debutto, Mustaine è stato licenziato per droga. abusi e conflitti costanti con James Hetfield e Lars Ulrich.[4] Due mesi dopo, Mustaine e il bassista David Ellefson formarono i Megadeth a Los Angeles. Mustaine voleva soprattutto che la sua nuova band suonasse più forte e più veloce dei Metallica. [5] Secondo lo stesso Mustaine, il nome "Megadeth" rappresenta l'annientamento del potere stabilito. [6] In realtà è un errore di ortografia per "megadeath", il che significa un milione di morti per un'esplosione nucleare.[7] Il nome deriva da un opuscolo del senatore californiano Alan Cranston che Mustaine trovò sul pavimento di un autobus poco dopo che i Metallica lo cacciarono dal gruppo. L'opuscolo diceva: "Non possiamo scuotere l'arsenale della megamorte, indipendentemente da come si evolvono i trattati di pace".[8] Nonostante il suo entusiasmo, Mustaine ha avuto difficoltà a trovare gli altri musicisti. Lui ed Ellefson hanno fatto un provino a circa quindici batteristi, sperando di trovare qualcuno che capisse le metriche mutevoli della loro musica. Nel frattempo, Kerry King degli Slayer si unì come chitarrista solista.[9] Alla fine scelsero Lee Rausch come batterista e decisero di far cantare Mustaine dopo sei mesi di ricerche infruttuose. Mustaine era il principale compositore, chitarrista ritmico e leader della band.[10] Nel 1984, i Megadeth registrarono un demo di tre canzoni su cassetta con Mustaine, Ellefson e Rausch come unici membri.[9] Il demo conteneva versioni preliminari. Rites / Loved to Death", "Il teschio sotto la pelle" e "Mechanix"; tutti loro successivamente compaiono nel loro album di debutto Killing Is My Business ... And Business Is Good! [11] Dopo diverse esibizioni nel 1984, i Megadeth rinunciarono a Rausch a scapito del batterista jazz fusion Gar Samuelson. Più tardi, il chitarrista Chris Poland si unì a dicembre.[5] Dopo aver preso in considerazione diverse etichette, Mustaine firmò con la Combat Records, l'etichetta indipendente che offrì più soldi ai Megadeth per la registrazione di un album e il loro successivo tour.[9] Uccidere è affar mio... e gli affari vanno bene! (1985-1986) Nel 1985, Com