Ricerca

Article

June 27, 2022

La ricerca è un lavoro creativo e sistematico svolto per aumentare il corpo delle conoscenze [1] Implica la raccolta, l'organizzazione e l'analisi delle informazioni per aumentare la comprensione di un argomento o di un problema. Un progetto di ricerca può essere un'espansione del lavoro precedente nel campo. Per testare la validità di strumenti, procedure o esperimenti, l'indagine può riprodurre elementi di progetti precedenti o del progetto nel suo insieme. La ricerca scientifica è il nome generico del complesso processo in cui i progressi scientifici sono il risultato dell'applicazione del metodo scientifico per risolvere problemi o cercare di spiegare determinate osservazioni.[2] Allo stesso modo, la ricerca tecnologica utilizza lo scienziato della conoscenza per lo sviluppo delle tecnologie soft o hard, nonché della ricerca culturale, il cui oggetto di studio è la cultura. A ciò si aggiungono l'indagine tecnico-poliziesca e l'indagine investigativa e di polizia e l'indagine educativa.

Tipi di ricerca

Secondo l'oggetto di studio

In base all'oggetto di studio, si distinguono i seguenti tipi di ricerca: Ricerca di base: è anche chiamata ricerca fondamentale o ricerca pura. Cerca di aumentare le conoscenze teoriche, senza essere direttamente interessato alle sue possibili applicazioni o conseguenze pratiche; è più formale e persegue generalizzazioni al fine di sviluppare teorie basate su principi e leggi. Ricerca applicata: è l'uso della conoscenza nella pratica, al fine di applicarla, nella maggior parte dei casi, a beneficio della società. ricerca clinica. Ricerca analitica: è una procedura più complessa della ricerca descrittiva, e consiste principalmente nello stabilire il confronto di variabili tra gruppi di studio e di controllo. Inoltre, si riferisce alla proposizione di ipotesi che il ricercatore cerca di dimostrare o invalidare. Ricerca sul campo: è una ricerca applicata per comprendere e risolvere una situazione, un bisogno o un problema in un determinato contesto. Il ricercatore opera nell'ambiente naturale in cui le persone convivono e si affida a raccolte di dati e fonti consultate, dalle quali otterrà dati e rappresentazioni da organizzazioni scientifiche non sperimentali finalizzate a scoprire relazioni e interazioni tra variabili sociologiche e psicologiche. e strutture sociali quotidiane.

Secondo l'estensione dello studio

Indagine del censimento: è uno il cui oggetto di studio è un ampio gruppo di individui. Ricerca di casi: In questo tipo di ricerca il ricercatore si concentra esclusivamente su un caso particolare in cui può avere varie variabili per poter riaffermare o scartare le sue teorie.

Secondo le variabili

Ricerca sperimentale: viene presentata attraverso la manipolazione di una variabile sperimentale non dimostrata, in condizioni rigorosamente controllate, al fine di descrivere in che modo o per quale causa si verifica una particolare situazione o evento. Ricerca quasi sperimentale: è un tipo di ricerca che non assegna soggetti a caso, ma lavora con gruppi intatti, si basa sui principi trovati nel metodo scientifico. Indagine semplice e complessa.

In base al livello di misurazione e analisi delle informazioni

Ricerca quantitativa: riflette la necessità di misurare e stimare grandezze. Con quale frequenza o con che frequenza si verificano i fenomeni? Con quale grandezza? sono alcune delle domande a cui il ricercatore cerca di rispondere. La raccolta dei dati si concentra quindi sulla misurazione e deve poter essere rappresentata da numeri.[3] Ricerca qualitativa: nella maggior parte degli studi