Chiesa cattolica

Article

June 25, 2022

La Chiesa cattolica [nota 1] (in latino: Ecclesia Catholica) è la Chiesa cristiana più numerosa.[5] È composta da 24 Chiese sui iuris: la Chiesa latina e 23 Chiese orientali, [6] [7] che si sono in piena comunione con il Papa e che insieme raccolgono più di 1.329 milioni di fedeli nel mondo.[1][8] La Chiesa cattolica sostiene di essere l'unica Chiesa fondata da Cristo, [nota 2] da Lui affidata all'Apostolo Pietro, al quale ne ha affidato la diffusione e il governo insieme agli altri Apostoli.[12] Per questo si ritiene se stessa come «sacramento», «segno e strumento dell'intima unione con Dio e dell'unità di tutto il genere umano».[13] Il capo della Chiesa cattolica è il vescovo di Roma, il papa, considerato il successore dell'apostolo Pietro, che secondo la tradizione cattolica fu il primo papa. [nota 3] L'attuale papa è Francesco. [nota 4] La sede papale La Chiesa, detta Santa Sede, occupa un posto preminente tra le altre sedi episcopali e costituisce il governo centrale della Chiesa, [18] da cui agisce e parla, ed è internazionalmente riconosciuta come entità sovrana.[19] Appartengono alla Chiesa cattolica tutti coloro che sono battezzati secondo i propri riti e che non hanno compiuto un atto formale di apostasia.[Nota 5] Secondo i dati dell'Annuario Pontificio 2020 riferiti all'anno 2018, il numero dei battezzati della Chiesa è di 1.329 milioni, circa il 18% della popolazione mondiale.[1] [3] È una comunità cristiana che risale a Gesù Cristo e ai dodici apostoli, attraverso una successione apostolica mai interrotta, [21] condivisa anche con la Chiesa ortodossa .[nota 6] Con due millenni di storia, la Chiesa cattolica è la più antica istituzione internazionale del mondo [22] e ha influenzato la filosofia, la scienza, l'arte e la cultura occidentali. I suoi compiti comprendono la diffusione del Vangelo e la realizzazione di opere di misericordia corporali e spirituali nella cura dei malati, dei poveri e degli afflitti, come parte della sua dottrina sociale. La Chiesa cattolica, infatti, è il più grande fornitore non governativo al mondo di servizi educativi e medici.[23]

Etimologia

La parola "chiesa" significa "convocazione". Deriva dal tardo latino ecclesĭa e questo dal greco ἐκκλησία, ekklēsía, che propriamente significa "assemblea" e che deriva dal verbo ἐk-kαλεῖν, ek-kalein, "chiamare".[24] [25] Designa le assemblee del popolo, che per lo più avevano un carattere religioso. È il termine frequentemente usato nel testo greco dell'Antico Testamento per designare l'assemblea del popolo eletto alla presenza di Dio, soprattutto quando si tratta dell'assemblea del Sinai, dove il popolo d'Israele ricevette la legge e fu costituito da Dio. come suo popolo santo. La prima comunità cristiana, concedendosi il nome di "Chiesa", si considerava erede di quella assemblea.[25] Pertanto, secondo la credenza cattolica, questo termine designa le persone convocate e radunate da Dio da ogni parte del mondo. formare l'assemblea di tutti coloro che, mediante la fede e il Battesimo, sono stati fatti figli di Dio, membra di Cristo e tempio dello Spirito Santo.[26] Le parole usate in inglese e tedesco per riferirsi a "Chiesa", rispettivamente Chiesa e Kirche, derivano dal greco kyriaké, che significa "ciò che appartiene al Signore".[25] Il termine "cattolico", da parte sua, deriva dal tardo latino catholĭcus, che a sua volta deriva dal greco καθολικός, katholikós, che significa "universale". l'anno 110, la più antica testimonianza di questo aggettivo come qualificatore della Chiesa: [28] Prima della fine del II secolo, il termine