Numero di serie standard internazionale

Article

July 3, 2022

L'ISSN (International Standard Serial Number) è un numero internazionale che permette di identificare in modo univoco una collezione, evitando il lavoro e gli eventuali errori di trascrizione del titolo o delle informazioni bibliografiche pertinenti. È riservato alle pubblicazioni seriali come giornali e periodici. L'ISSN consente di standardizzare le classificazioni, ad esempio nelle biblioteche. Nei libri viene utilizzato l'International Standard Book Number (ISBN). L'ISSN è standardizzato dal testo ISO 3297 (ICS No. 01.140.20).

Introduzione

L'ISSN è composto dai caratteri "ISSN" seguiti da due gruppi di quattro cifre separate da trattini. L'ultima cifra, situata nell'ottava posizione, funge da tasto di controllo; a volte può assumere il valore "X", che rappresenta il numero 10. Contrariamente all'ISBN, le cifre ISSN non significano nulla di per sé. Sono assegnati in sequenza, indipendentemente dal paese di origine, lingua, ecc. Ogni ISSN ha un titolo-chiave e una data di inizio della pubblicazione. La data di fine è normalmente impostata su "9999". Il titolo-chiave è costituito dal nome della pubblicazione e, eventualmente, da un qualificatore, spesso il luogo di pubblicazione.

ruolo ISSN

L'ISSN identifica in modo univoco una pubblicazione seriale e può svolgere, tra le altre, le seguenti funzioni: Identificazione di un titolo di una pubblicazione seriale in qualsiasi lingua e in qualsiasi parte del mondo. Metodo di comunicazione conveniente ed economico tra editori e distributori, trasformando i sistemi di fornitura commerciale in sistemi più agili ed efficienti. Utilizzo in biblioteche, centri di documentazione e unità informative per l'identificazione, l'acquisizione e la gestione efficiente di pubblicazioni seriali, nonché per la richiesta di numeri persi. Semplificazione delle procedure nei sistemi di prestito interbibliotecario, facilitando l'individuazione dei titoli nei cataloghi collettivi. Facilita l'elaborazione automatizzata dei dati sulle pubblicazioni seriali. Migliora il controllo nei sistemi di deposito legale e assegnazione di codici a barre. Nelle citazioni accademiche, consente di citare una pubblicazione seriale in modo accurato e senza equivoci.

Pubblicazioni che possono avere l'ISSN

Stampati o brochure Microforme Edizioni con lingue speciali per disabili Tecnica mista fonogrammi Nastri leggibili da computer progettati per produrre elenchi Altri media inclusi gli elementi visivi Riviste Annuari

Come dovrebbe apparire l'ISSN

Nell'angolo in alto a destra del frontespizio o della copertina di ciascuno dei fascicoli della pubblicazione o in un luogo visibile.

Calcolo del tasto di controllo

Ad ogni posizione viene assegnato un peso (da 8 a 2 in senso decrescente) e si fa la somma dei prodotti così ottenuti. Il resto della divisione euclidea di questo numero per 11. Questo numero viene sottratto da 11: è la chiave. Esempio: per il numero ISSN (7 cifre) ISSN 0395-203, qual è il codice di controllo? Il che fa un totale di 114, il cui resto della divisione euclidea per 11 è 4. La chiave di controllo è quindi 11 - 4 7. L'ISSN completo è: ISSN 0395-2037.

ISSN-L

L'ISSN-L (Linking ISSN) è un numero univoco specifico di ISSN che raggruppa le diverse edizioni di una stessa pubblicazione seriale, pubblicate su diversi media o supporti, come cartaceo, online, CD, ecc., ognuna delle quali ha proprio ISSN assegnato. Il numero ISSN-L è uno dei numeri ISSN esistenti assegnati alla pubblicazione, coincidente con quello dell'eventuale versione cartacea.[1]

Sistemi simili

ASIN: numero di identificazione standard Amazon o numero di identificazione standard Amazon. ISBN: Standard internazionale B