Hit the Lights (canzone Metallica)

Article

June 25, 2022

"Hit the Lights" è la prima canzone dall'album di debutto della band americana Metallica, il titolo in questione era Kill 'Em All.[1] Questa è stata la prima canzone che James Hetfield e Lars Ulrich hanno usato quando hanno lavorato alla formazione del gruppo. .

Aspetti

La prima apparizione di "Hit the Lights" è stata nell'album Metal Massacre, [2] da quando l'amico di Lars Ulrich, Brian Slagel, aveva deciso di fondare l'etichetta discografica Metal Blade Records, per promuovere i nuovi suoni che si stavano preparando sull'album negli Stati Uniti occidentali e registra una compilation di gruppi metal di Los Angeles. Lars convinse il suo amico a riservargli un posto nel primo disco, ma non aveva un gruppo per registrare una canzone; quindi contattò James Hetfield che insieme al suo amico Ron McGovney stava lavorando a un progetto chiamato Phantom Lord, e si offrì di registrare una canzone a condizione che si unisse al gruppo. James accetta e propone a Lars di fare alcuni arrangiamenti per la canzone che aveva creato con il suo precedente gruppo Leather Charm, per registrarla nell'album. Con Lars nel gruppo, mancava qualcuno per eseguire l'assolo di chitarra, quindi contattano Lloyd Grant, che dopo aver registrato la canzone viene sostituito da Dave Mustaine.[3] La canzone è stata successivamente registrata nelle seguenti demo: Hit the Lights (1982), '82 Garage Demo di Ron McGovney (1982), Power Metal (1982), No Life 'til Leather (1982), Metal Up Your Ass (1982) e infine nell'album di debutto Kill 'Em All (1983).

Lettera

Il testo della canzone parla dell'euforia di essere in un concerto heavy metal come di uno dei momenti migliori della loro vita, sia per l'esecuzione dei Metallica, sia per la follia dei fan che ascoltano. [4]

Crediti

James Hetfield – voce, chitarra ritmica Kirk Hammett – chitarra solista Cliff Burton: basso elettrico Lars Ulrich – batteria, percussioni

Versioni

Questa canzone è stata eseguita dai seguenti gruppi nei loro album successivi.[5] Ed è stato anche eseguito dai seguenti gruppi negli album tributo dei Metallica.[6]

Riferimenti

Vedi anche

Addendum: Demo di Metallica