Guadalajara Messico)

Article

June 25, 2022

Guadalajara è una città messicana, capitale dello stato di Jalisco. Si trova nel Messico occidentale, all'interno dell'area geografica conosciuta come Valle de Atemajac. La città è considerata uno dei centri politici, economici, sociali, culturali e turistici più importanti del Messico.[8] Guadalajara è anche conosciuta come "La Perla Tapatía", "La Perla de Occidente" e "La Ciudad de las Roses» . Il nome deriva dall'arabo, che significa "fiume di pietre", "fiume che scorre tra le pietre" o "valle delle fortezze".[9] La città prende il nome da Nuño Beltrán de Guzmán, in onore della città spagnola dove è nato . Guadalajara è stata fondata in quattro diverse occasioni, essendo stata fondata definitivamente da Beatriz Hernández il 14 febbraio 1542, sulle rive del fiume San Juan de Dios. Durante il vicereame della Nuova Spagna, Guadalajara divenne ufficialmente la capitale della Nuova Galizia. Nell'indipendenza del Messico, Guadalajara ha svolto un ruolo cruciale, poiché il 6 dicembre 1810 Miguel Hidalgo abolì la schiavitù nella città. Successivamente, durante la Guerra di Riforma, Benito Juárez trasferì il suo governo a Guadalajara nel 1858 a causa di controversie tra liberali e conservatori. Durante la rivoluzione messicana, le implicazioni nella regione furono più sociali che militari, evidenziando l'ingresso dell'esercito costituzionalista l'8 luglio 1914. Durante la seconda metà del XX secolo, la città conobbe una fase di stabilità sociale e commerciale e industriale crescita. Guadalajara limita a nord con Ixtlahuacán del Río, a est con Tonalá e Zapotlanejo, a sud con Tlaquepaque ea ovest con Zapopan. Ha una popolazione di 1.385.629 abitanti, tuttavia la sua area metropolitana raggiunge una popolazione stimata di 5.179.874 abitanti. È l'ottava città più popolosa dell'America Latina, dopo Città del Messico, San Paolo, Buenos Aires, Rio de Janeiro, Lima, Bogotá e Santiago, nonché la quinta del Nord America dopo Città del Messico, New York, Los Angeles, Chicago e Toronto.[10] Per la sua influenza e portata internazionale, è stata catalogata come città globale nel 2016 e come una delle 90 città più produttive al mondo, con un punteggio di 56,3.[11][12] A livello nazionale, è costituita come il terzo nucleo economico del paese, con un PIL di 124.047 milioni di dollari nel 2019. L'economia della città si basa su commercio, servizi e industria, in particolare l'industria tecnologica per il gran numero di aziende internazionali che hanno sede in città , per quella che è conosciuta come la Silicon Valley del Messico.[13] È considerato un importante polo culturale e un punto di riferimento per il Messico all'estero, poiché Jalisco è la culla dei mariachi, della charrería e della tequila. Guadalajara ha eventi annuali di grande prestigio, come il Guadalajara International Film Festival e la Guadalajara International Book Fair, la più importante nel mondo di lingua spagnola e la seconda più grande al mondo dopo Francoforte, in Germania. Guadalajara ha ospitato i Giochi Panamericani del 2011 e una delle sedi dei Mondiali del 1970 e del 1986 in Messico.[14] È stata anche nominata Capitale americana della cultura nel 2005, Capitale mondiale dello sport nel 2020 e Capitale mondiale del libro dall'UNESCO nel 2022. L'Hospicio Cabañas, situato nel centro storico, è patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1997.[15][16]​

Toponomastica

Il suo nome deriva dall'omonima città di Castilla-La Mancha, che a sua volta deriva dalla parola andalusa وادي الحجارة (wādi al-ḥiŷara), che significa 'valle della pietra',[17] anche se la traduzione tradizionale è 'fiume di pietre',[18] 'fiume che scorre tra le pietre'[19][20] o 'valle delle fortezze'.[17] Il fondatore, Cristóbal de Oñate,