Francia

Article

July 3, 2022

La Francia (in francese, Francia, pronunciato / fʁɑ̃s / (ascolta)), ufficialmente Repubblica francese (in francese, République française pronunciato / epyblik fʁɑ̃sɛːz / (ascolta)), è un paese transcontinentale, membro dell'Unione Europea, la cui forma di il governo è la repubblica semipresidenziale. Territorialmente comprende la Francia metropolitana e la Francia d'oltremare, essendo a sua volta il più grande Paese dell'Unione Europea.[7] Il suo territorio, che comprende regioni d'oltremare o Territori dipendenti, si estende su una superficie totale di 675 417 km².[1] Nel 2017 il Paese contava 67,1 milioni di abitanti (65 milioni nei dipartimenti metropolitani e 2,1 milioni nei dipartimenti d'oltremare).[8] La parte metropolitana del Paese [9] si trova nell'Europa occidentale, dove confina a sud con il Mar Mediterraneo, Monaco, Spagna e Andorra; a ovest l'Oceano Atlantico; a nord con il Canale della Manica che la separa dal Regno Unito e nella sua parte orientale confina con Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera e Italia. Il territorio insulare europeo comprende l'isola mediterranea della Corsica e vari arcipelaghi costieri nell'Oceano Atlantico. In America ha la Guyana francese, la maggior parte dell'isola di Saint Martin e le isole e gli arcipelaghi di Martinica, Guadalupa, Saint Barthelemy e Saint Peter e Miquelon. Nell'Oceano Indiano ha le isole di Mayotte e Reunion, e nell'Oceano Pacifico gli arcipelaghi della Polinesia francese, Wallis e Futuna e della Nuova Caledonia, l'atollo dell'isola di Clipperton, nell'Oceano Pacifico orientale, e le Terre meridionali francesi ( Kerguelen e molti altri nell'Oceano Indiano meridionale, come le Isole Sparse) e le cosiddette Terre Antartiche Francesi (Adelie Land e Dumont D'Urville Base in Antartide). A livello mondiale, è il secondo paese con la maggiore estensione di mare territoriale (11 milioni di km²).[10] La Francia è la sesta economia mondiale (2018) con un'altissima diffusione culturale nel contesto internazionale. È membro del G7, della zona euro e dell'area Schengen, ed è sede di molte delle più importanti multinazionali, leader in vari segmenti dell'industria e del settore primario, oltre ad essere la prima destinazione turistica mondiale, con 83 milioni di visitatori stranieri all'anno (7% del PIL).[11] La Francia è un paese sviluppato che si colloca ai primi posti delle classifiche internazionali. È lì che è stata redatta la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino del 1789, è membro fondatore delle Nazioni Unite e uno dei cinque membri permanenti del suo Consiglio di sicurezza.[12] La Francia è sede del sede delle Nazioni Unite, del Consiglio d'Europa e del Parlamento europeo, entrambe a Strasburgo, e quelle dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico e dell'Unesco, a Parigi. Appartenente alla NATO, la Francia è una delle otto potenze nucleari riconosciute.[13] Dal XVI secolo, il paese fu una potenza coloniale e per lungo tempo la lingua francese fu la lingua principale della diplomazia. Ancora oggi è una delle lingue con la maggiore proiezione e la cultura e la civiltà francese costituiscono il legame tra i paesi della Francofonia. Nel 2018, la lingua francese, con 284,9 milioni di parlanti, era la quinta lingua più parlata al mondo [14] e, a causa delle tendenze demografiche nel 21° secolo, sarebbe diventata la terza lingua più parlata al mondo.[15] [ 16] Linguisticamente e culturalmente, la Francia appartiene all'Europa latina.

Storia

Preistoria

Importanti resti del Paleolitico inferiore esistono nel fiume Somme e nei tradizionali Pirenei (uomo di Neanderthal), nonché a La Chapelle-aux-Saints, Le Moustier e La Ferrassie. Dal Paleolitico superiore sono abbondanti le tracce degli uomini di Cro-Magnon e Chancelade, datate a circa 25.000 anni, che sono