Florida

Article

August 11, 2022

Florida o Florida[2] (denominazione usata principalmente da persone di lingua spagnola degli Stati Uniti, oltre a cubani e portoricani)[4] è uno dei cinquanta stati che, insieme a Washington DC, formano gli Stati Uniti d'America, situato nella regione meridionale del paese. Confina a ovest con il Golfo del Messico e l'Alabama, a nord con l'Alabama e la Georgia, a est con l'Oceano Atlantico ea sud con lo Stretto di Florida. La Florida è al 22° posto per dimensione e al 3° per popolazione.[5] Jacksonville è la città più popolosa dello stato e la città più grande per area negli Stati Uniti continentali (a causa del consolidamento di Jacksonville con la contea di Duval). L'area metropolitana di Miami è l'area più urbanizzata dello stato. Tallahassee è la capitale dello stato. A livello regionale è diviso in 3 zone: South Florida, Central Florida e North Florida. Circa due terzi dello stato forma una penisola tra il Golfo del Messico e l'Oceano Atlantico. La Florida ha la costa più lunga degli Stati Uniti continentali, circa 1.350 miglia, escluso il contributo delle Isole Barriera. È l'unico stato che confina sia con il Golfo del Messico che con l'Oceano Atlantico. Gran parte dello stato si trova al livello del mare o vicino a esso ed è caratterizzato da suolo sedimentario. Il clima varia da subtropicale a nord a tropicale a sud.[6] L'alligatore americano, la pantera della Florida e il lamantino si trovano nel Parco nazionale delle Everglades, nella parte meridionale dello stato. La Florida, per il suo vasto territorio costiero, è l'unico stato continentale degli Stati Uniti con un clima tropicale (l'unico altro stato con questo tipo di clima sono le Hawaii). Dall'arrivo degli esploratori spagnoli al comando di Juan Ponce de León, che la chiamò La Florida, nel 1513; il territorio fu una sfida al colonialismo europeo prima di diventare uno stato dell'Unione nel 1845. Fu teatro principale delle guerre di Seminole e fu caratterizzato dalla segregazione razziale dopo la guerra civile. Nel 21 ° secolo, la Florida si distingue per la sua vasta comunità di espatriati cubani e per l'elevata crescita della popolazione, nonché per i crescenti problemi ambientali. L'economia dello stato si basa principalmente sul turismo, l'agricoltura e i trasporti, che si sono sviluppati alla fine del XIX secolo. La Florida è anche nota per i suoi parchi di divertimento (come Walt Disney World, Bush Gardens e Universal Studios Florida), i suoi agrumeti, le sue verdure invernali, il Kennedy Space Center e come una popolare destinazione turistica tra i pensionati americani. La cultura della Florida è un riflesso di molteplici influenze; L'eredità africana, europea, indigena e ispanoamericana può essere trovata nell'architettura e nella cucina. La Florida ha attratto molti scrittori come Marjorie Kinnan Rawlings, Ernest Hemingway e Tennessee Williams. È noto a livello internazionale per la pratica di sport come golf, tennis, corse automobilistiche e sport acquatici.

Etimologia

La penisola della Florida fu scoperta da Juan Ponce de León il lunedì di Pasqua dell'anno 1513. Poiché la Pasqua è anche conosciuta come Pasqua, la penisola era chiamata: Penisola della Florida.[7]

Geografia fisica

La maggior parte dello stato è situata su una penisola lunga e stretta; il più grande degli Stati Uniti. Confina a ovest con il Golfo del Messico, a est con l'Oceano Atlantico e a nord con la Georgia e l'Alabama. A sud, lo Stretto di Florida separa il paese dall'isola di Cuba. Coprendo due fusi orari, si estende a nord-ovest formando una sporgenza che corre lungo il Golfo del Messico settentrionale. È l'unico stato che confina con l'Oceano Atlantico e il Golfo del Messico. Fiore