Economia

Article

June 25, 2022

L'economia (dal greco οίκος - "casa" e νέμoμαι - "amministrazione") è un'area di produzione, distribuzione e commercio, nonché il consumo di beni e servizi da parte di diversi agenti economici. In generale, è definito come "un dominio sociale che enfatizza le pratiche, i discorsi e le espressioni materiali associati alla produzione, all'uso e alla gestione delle risorse". [1] In senso lato, l'economia si riferisce all'organizzazione dell'uso delle risorse scarse. risorse (limitate o infinite) quando implementate per soddisfare bisogni individuali o collettivi, quindi è un sistema di interazioni che garantisce quel tipo di organizzazione, noto anche come sistema economico.[3] [3] Le attività economiche coprono tre fasi: produzione, distribuzione e consumo.[4] Poiché la produzione dipende dal consumo, l'economia analizza anche il comportamento dei consumatori rispetto ai prodotti. Alcune attività economiche sono l'agricoltura, l'allevamento, l'industria, il commercio e le comunicazioni.

Storia

Fattori produttivi

Terra

Lavoro

Capitale

Organizzazione

Agenti economici

Settore privato

Settore pubblico

Economia sociale

Settori di attività

Secondo l'ipotesi dei tre settori, più un'economia è avanzata o sviluppata, più peso ha il terziario e minore è il primario. L'attività economica differisce dall'atto economico.

Settore primario

Settore secondario

Settore terziario

Settore quaternario

Concetti economici di base

Profitto: risultato della differenza tra spese e reddito derivato da un'attività economica, se le spese sono maggiori, si verificheranno perdite. Bene: un bene è tutto ciò che soddisfa un bisogno e ha un valore. Servizio: è un servizio destinato a soddisfare un bisogno personale o sociale ma che non consiste nella produzione di un oggetto. Costo della vita e inflazione: il costo della vita è l'ammontare delle spese minime essenziali per ottenere beni e servizi di base; Per calcolarlo si somma il valore di un insieme di prodotti e con questo risultato si definisce l'indice dei prezzi al consumo CPI. L'aumento dei prezzi dei prodotti è ciò che chiamiamo inflazione. Investimento e speculazione: l'investimento è la somma di denaro che viene utilizzata per avviare un'impresa o per mantenerla e migliorarla al fine di realizzare un profitto. Quando si ottiene un rapido profitto da un'operazione commerciale basata solo sul prezzo della merce, si parla di speculazione. Mercato: insieme di consumatori che richiedono beni e servizi dall'insieme dei produttori che li offrono. Produzione e produttività: chiamiamo produzione i beni ei servizi generati da un'attività economica. Il rapporto tra ciò che viene prodotto e i mezzi utilizzati determina la produttività. Se si ottiene un'elevata produttività con pochi mezzi, si dice che la produzione è elevata. Quando vengono utilizzati molti mezzi ma la produttività è ridotta, la produzione è bassa. Prodotto interno lordo (PIL) e PIL pro capite: il PIL è il valore totale dei beni e servizi prodotti in un territorio durante un intero anno. Il PIL riflette la ricchezza o il reddito generato in quel territorio, ma per sapere qual è la ricchezza o il reddito medio della sua popolazione, cioè il PIL pro capite, il PIL del territorio considerato deve essere diviso per il numero dei suoi abitanti. Questo non considera l'ammortamento dell'attrezzatura, solo il suo valore iniziale o nuovo, quando si desidera conoscere il valore totale meno l'ammortamento, si chiama "PIN" Netto prodotto interno.

Obiettivi sociali dell'economia

Stabilità economica: la stabilità dei prezzi ha a che fare con l'evitare l'inflazione o la deflazione, poiché queste possono causare