Colombia

Article

August 15, 2022

La Colombia, ufficialmente Repubblica di Colombia, è un paese sovrano situato nella regione nord-occidentale del Sud America, costituito in uno stato di diritto unitario, sociale e democratico la cui forma di governo è presidenziale. È una repubblica politicamente organizzata in 32 dipartimenti decentralizzati e nel distretto della capitale di Bogotà, sede del governo nazionale.[12] Compreso l'isola di Malpelo, Roncador Key e Serrana Bank, il paese copre un'area di 1.141.748 km², [3] che lo rende il 25esimo paese più grande del mondo e il settimo più grande delle Americhe. Rivendica come mare territoriale l'area fino a 12 miglia nautiche di distanza, [4] mantenendo una disputa di confine al riguardo con Venezuela e Nicaragua.[13] [14] Confina ad est con Venezuela e Brasile, a sud con Perù ed Ecuador e ad ovest con Panama; in termini di limiti marittimi, confina con Panama, Costa Rica, Nicaragua, Honduras, Giamaica, Haiti, Repubblica Dominicana e Venezuela nel Mar dei Caraibi, e con Panama, Costa Rica ed Ecuador nell'Oceano Pacifico.[15] È l'unica nazione del Sud America che ha coste nell'Oceano Pacifico e accesso all'Atlantico attraverso il Mar dei Caraibi, [16] in cui ha diverse isole come l'arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina.[17] È il ventottesimo paese più popoloso del mondo, con una popolazione di 51 milioni di abitanti,[18] [19] è anche la seconda nazione con il maggior numero di ispanofoni, solo dietro al Messico.[20] Ha una multiculturalità popolazione, che riflette l'influenza della colonizzazione europea su larga scala, dei popoli nativi e della manodopera africana, con ondate migratorie dall'Europa e dal Medio Oriente nel corso del XX secolo.[21] Il prodotto interno lordo a parità di potere d'acquisto della Colombia occupa il quarto posto in America Latina e 28° mondiale. Il PIL nominale colombiano è il quarto più grande dell'America Latina e si colloca al 28° posto a livello mondiale.[22] La presenza umana in Colombia risale a più di 14.500 anni.[23] [24] [25] Dopo migliaia di anni di formazione culturale, varie culture precolombiane come i Muisca, i Tairona ei quimbaya. Colonizzando queste culture, la Spagna creò il Vicereame della Nuova Granada con capitale a Santafé (oggi Bogotá). Nel 1810 iniziò la Guerra d'Indipendenza, dopo la quale emerse il paese che è attualmente conosciuto come Colombia. Durante i secoli XIX e XX, il paese è stato caratterizzato da instabilità e un gran numero di guerre civili, [26] l'ultimo di questi conflitti, noto come conflitto armato interno, è iniziato nel 1960. Nel 2012, dopo più di cinquant'anni di conflitto , il governo dell'allora presidente Juan Manuel Santos ha avviato colloqui di pace con le FARC-EP. Nel 2016 è stato raggiunto un accordo definitivo che, nonostante non sia stato approvato nel plebiscito del 2 ottobre dello stesso anno, è stato attuato con modifiche nel 2017. Ad oggi, il governo della Colombia sta portando avanti il ​​processo di attuazione degli accordi. nuovi colloqui con l'ELN, che ha espresso l'intenzione di contribuire alla fine del conflitto. La Colombia ha un'economia diversificata e ha un'importante componente di servizi. La produzione economica del paese è dominata dalla sua domanda interna e la spesa per consumi delle famiglie è la componente principale del PIL.[27] Il PIL nel 2016 è stato di $ 720 151 milioni. [28] L'indice di sviluppo La popolazione umana colombiana è di 0,747 e la sua aspettativa di vita media è 75,1 anni [7] [29] La Colombia fa parte del gruppo CIVETS, considerato come sei principali mercati emergenti. È membro dell'OCSE, [30] dell'ONU, dell'OSA, dell'Alleanza del Pacifico e di altre organizzazioni internazionali; è anche l'unico paese dell'America Latina