California

Article

July 3, 2022

La California è uno dei cinquanta stati che, insieme a Washington D.C., compongono gli Stati Uniti d'America. La sua capitale è Sacramento e la sua città più popolosa, Los Angeles. Si trova nella regione occidentale del paese, divisione del Pacifico, limitando a nord con l'Oregon, a est con il Nevada, a sud-est con il fiume Colorado che la separa dall'Arizona, a sud con la Bassa California (Messico) e ad ovest con l'Oceano Pacifico. Con 39.538.223 abitanti, secondo il censimento degli Stati Uniti del 2020, è lo stato più popoloso e con 423.970 km², il terzo, dopo Alaska e Texas. Fu ammesso nell'Unione il 9 settembre 1850 come 31° stato. Inoltre, ha la seconda e la quinta area più popolata della nazione, Greater Los Angeles e San Francisco Bay Area, e otto delle città più popolate del paese: Los Angeles, San Diego, San José, San Francisco, Fresno , Sacramento, Long Beach e Oakland. L'area fu popolata per millenni da nativi americani prima delle prime spedizioni europee nel XVI secolo. Questi coloni furono divisi in 105 popoli nativi americani che parlavano le lingue di sei diverse famiglie linguistiche.[3] La Corona spagnola colonizzò le zone costiere del territorio nel 1769 prima che diventasse parte del Messico dopo la Guerra d'Indipendenza del Messico (1810-1821). La California faceva parte del territorio messicano fino alla guerra tra Messico e Stati Uniti del 1846-1848. Alla fine della guerra e come condizione per la pace, la Repubblica Messicana fu costretta a cedere il suo territorio agli Stati Uniti nel Trattato di Guadalupe Hidalgo. La corsa all'oro nel periodo 1848-1849 causò un'immigrazione di 90.000 americani dal resto del paese. Infine, la California divenne il trentunesimo stato degli Stati Uniti nel 1850. Se la California fosse una nazione indipendente, sarebbe la quinta economia mondiale, con un prodotto interno lordo (PIL) di circa 3.20 trilioni di dollari (dati del 2021) che rappresenta il 12,0% del PIL degli Stati Uniti, che ammonta a per un totale di 20,5 miliardi di dollari. Le principali attività economiche dello stato sono l'agricoltura, il tempo libero, l'elettricità e il turismo. Alcune delle città economiche più importanti del mondo si trovano in California, come Los Angeles (intrattenimento, tempo libero), la Central Valley (agricoltura), la Silicon Valley (informatica e alta tecnologia) e la Napa Valley (vino).

Toponomastica

La teoria più accreditata è che la parola California derivi dal nome di un paradiso immaginario, l'isola della California, abitata da Amazzoni nere al comando della regina Calafia. Questo mito compare in un romanzo cavalleresco del 1510, Las sergas de Esplandián, [4] scritto dallo scrittore d'avventura castigliano Garci Rodríguez de Montalvo.[5] [6] [7] Il regno di Calafia o Califia È descritto da Montalvo come una terra remota abitata da grifoni e altre strane bestie e ricca d'oro: California è il quinto nome più antico di origine europea negli Stati Uniti. Fu imposto nella spedizione spagnola guidata da Diego de Becerra e Fortún Jiménez, che chiamarono l'estremità inferiore della penisola della California l'isola della California quando sbarcarono lì nel 1533 per ordine di Hernán Cortés.[9] Successivamente la parola California venne a riferirsi a una regione più ampia, composta dalla penisola della California, in Messico, e da un vasto territorio negli Stati Uniti che comprendeva l'attuale stato della California più tutto o parte di quelli del Nevada, Utah, Arizona e Wyoming .

Storia

Geografia

La California è il terzo stato più grande degli Stati Uniti per area, dopo Alaska e Texas. La California è spesso geograficamente divisa in due regioni, la California meridionale, che comprende le prime 10 contee