Il riscaldamento globale

Article

June 30, 2022

Il riscaldamento globale è l'aumento a lungo termine della temperatura media del sistema climatico terrestre. È un aspetto importante dell'attuale cambiamento climatico, dimostrato dalla misurazione diretta della temperatura e dai vari effetti del riscaldamento [2] [3] I termini riscaldamento globale e cambiamento climatico sono spesso usati in modo intercambiabile, [4] ma più precisamente il riscaldamento globale è l'aumento globale delle temperature superficiali e il suo aumento previsto causato principalmente dalle attività umane (antropiche), [5] mentre il cambiamento climatico include sia il riscaldamento globale e i suoi effetti sul clima. [6] Mentre ci sono stati periodi preistorici di riscaldamento globale, [7] molti dei cambiamenti osservati dalla metà del 20 ° secolo sono stati senza precedenti per decenni o millenni. [2] [8] Nel 2013, il quinto rapporto di valutazione (AR5) del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC) ha concluso che "è estremamente probabile che l'influenza umana sia stata la causa dominante del riscaldamento osservato dalla metà del XX secolo".9] Il più grande l'influenza umana è stata l'emissione di gas serra come anidride carbonica, metano e ossidi di azoto. Le proiezioni del modello climatico riassunte in AR5 hanno indicato che durante questo secolo la temperatura superficiale globale aumenterà probabilmente da 0,3 a 1,7 ° C per il suo scenario di emissioni più basse utilizzando una rigorosa mitigazione e da 2,6 a 4,8 ° C per le donne anziane.[10] Queste conclusioni sono state approvate dalle Accademie nazionali delle scienze dei principali paesi industrializzati [11] [12] e non sono contestati da alcuna organizzazione scientifica di prestigio nazionale o internazionale.[13] I futuri cambiamenti climatici e gli impatti associati varieranno da regione a regione in tutto il mondo.[14] [15] Gli effetti previsti includono un aumento delle temperature globali, un aumento del livello del mare, un cambiamento nei modelli di precipitazioni delle temperature e un'espansione dei deserti subtropicali. [16] Il riscaldamento dovrebbe essere maggiore sulla terraferma che negli oceani e più accentuato nell'Artico, con il continuo ritiro dei ghiacciai, del permafrost e della banchisa. Altri probabili effetti includono eventi meteorologici estremi più frequenti come ondate di calore, siccità, piogge torrenziali e abbondanti nevicate, [17] l'acidificazione degli oceani e l'estinzione delle specie a causa del cambiamento dei regimi di temperatura. I suoi significativi impatti umani includono la minaccia alla sicurezza alimentare dovuta alla diminuzione dei raccolti e alla perdita di habitat a causa delle inondazioni.[18] [19] Poiché il sistema climatico ha una grande inerzia e gas L'effetto serra continuerà nell'atmosfera per lungo tempo, molti di questi effetti persistono non solo per decenni o secoli, ma per decine di migliaia di anni.[20] Le possibili risposte al riscaldamento globale includono la mitigazione mediante la riduzione delle emissioni, l'adattamento ai suoi effetti, la costruzione di sistemi resistenti ai suoi impatti e la possibile ingegneria climatica futura. La maggior parte dei paesi è parte della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), [21] il cui obiettivo finale è prevenire pericolosi cambiamenti climatici antropici.[22] L'UNFCCC ha adottato una serie di politiche volte a ridurre le emissioni di gas serra [23 ] [24] [25] [26] e contribuire all'adattamento al riscaldamento globale. [23] [26] [27] [28] I membri dell'UNFCCC hanno convenuto che sono necessarie grandi riduzioni delle emissioni [29] e che il futuro il riscaldamento deve essere limitato ben al di sotto di 2,0°C dal livello preindustriale [30] con sforzi per limitarlo.