anni '90

Article

August 11, 2022

Il decennio degli anni '90 del XX secolo o, popolarmente noto come gli anni '90 o '90, comprende il periodo di tempo compreso tra il 1 gennaio 1990 e il 31 dicembre 1999. La caduta del muro di Berlino e il crollo dell'Unione Sovietica ha aperto un'era nota come il dopoguerra. Il crollo sovietico eliminò la vecchia politica del blocco bipolare, iniziata dopo la fine della seconda guerra mondiale, e diede il via a un nuovo quadro internazionale con gli Stati Uniti come unica superpotenza. Alcuni hanno parlato della fine della storia, in cui le democrazie liberali hanno sconfitto il comunismo e si conclude la lotta ideologica iniziata nel XIX secolo. In Europa, il decennio inizia pochi mesi dopo la caduta del muro di Berlino nel 1989 e la fine della Guerra Fredda. Molti dei paesi dell'Europa orientale erano in un duplice processo di transizione: dall'autoritarismo alla democrazia e dall'economia pianificata all'economia di mercato. Alcuni paesi come la Cecoslovacchia, la Jugoslavia e la stessa Unione Sovietica si disintegrarono. Nel caso jugoslavo si sono verificati scontri violenti a causa dei nazionalismi che hanno provocato le cosiddette "guerre jugoslave" per tutto il decennio. Altri paesi economicamente legati all'Unione Sovietica hanno subito un forte declino economico come Cuba, la Corea del Nord o la Finlandia. D'altra parte, l'integrazione dell'Unione Europea sta accelerando, con accordi come il Trattato di Maastricht o il Trattato di Amsterdam. Nell'agosto del 1990 scoppiò la Guerra del Golfo. Questa guerra inizia quando l'Iraq sotto il mandato di Saddam Hussein invade il Kuwait e lo annette al suo territorio, il capo di stato kuwaitiano chiede aiuto agli Stati Uniti (governati dal suo presidente George HW Bush) e alla comunità internazionale e come risposta a aiuti nel 1991 Gli Stati Uniti con un'ampia coalizione internazionale sostenuta dalle Nazioni Unite invadono e liberano il Kuwait con la cosiddetta Operazione Desert Storm e vincono la guerra contro l'Iraq, lasciando quest'ultimo paese immerso in una grande crisi e colpito da sanzioni internazionali. Nel 1992 la Somalia si è trovata in una guerra civile e una crisi politica e sociale di grande portata con carestie e malattie che hanno costretto la comunità internazionale ad intervenire con una coalizione di paesi sotto l'egida dell'ONU e guidata dagli Stati Uniti in cui interferiscono in tale paese e successivamente nell'ottobre 1993 scoppiò la battaglia di Mogadiscio tra le forze intervenute, soprattutto quelle americane, contro i guerriglieri somali, questa battaglia è considerata una delle battaglie più sanguinose della storia. Dopo la battaglia, l'ONU e il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton decisero di ritirare le truppe da quel paese africano. Più tardi, nel 1994, in Ruanda fu scatenato un genocidio in cui furono uccise milioni di persone. In Asia, la Cina recupera la colonia britannica di Hong Kong nel 1997 e la colonia portoghese di Macao nel 1999. La crisi finanziaria asiatica iniziata nel 1997 ha portato ad un aumento della povertà generalizzata nei paesi del sud-est asiatico. In Africa, la seconda guerra del Congo coinvolge diversi paesi africani e provoca milioni di morti. Nel contesto latinoamericano, gli Stati Uniti hanno concordato il Washington Consensus con i paesi di quella regione, gli Stati Uniti hanno stabilito legami economici e commerciali con alcuni paesi del continente che scelgono le privatizzazioni nei settori dei servizi pubblici e alle imprese, come l'Argentina , Perù, Brasile , Venezuela e Messico. In un primo momento, tale accordo è riuscito a ottenere un aumento dell'economia e dei consumi di detti paesi dell'America Latina, come l'Argentina, ma alla lunga si è verificato un debito e una crisi che sono scoppiati in paesi come l'Argentina, in Messico, come il Effetto Tequila e in Brasile Effetto Caipirinha; mentre fuori da