23 giugno

Article

June 27, 2022

Il 23 giugno è il 174° (centosettantaquattresimo) giorno dell'anno nel calendario gregoriano e il 175° negli anni bisestili. Mancano 191 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

79 – A Roma, l'imperatore Tito succede al padre Vespasiano come imperatore. 1158: in Spagna, Sancho III di Castiglia e Fernando II di León firmano il Trattato di Sahagún per la pace di entrambi i regni. 1180: inizia in Giappone la prima battaglia di Uji delle Guerre Genpei. 1280: Si verifica il disastro di Moclín, in cui le truppe castigliane guidate dal maestro dell'Ordine di Santiago Gonzalo Ruiz Girón cadono in un'imboscata e vengono sconfitte da quelle del re nasride Maometto II di Granada.[1] 1287: ha luogo la battaglia dei conti. 1305: ad Athis-sur-Orge fiamminghi e francesi firmano un trattato di pace. 1314: nel sud di Stirling "nell'ambito della prima guerra d'indipendenza scozzese" inizia la battaglia di Bannockburn. 1532: Enrico VIII d'Inghilterra e Francesco I di Francia firmano un patto segreto contro il re Carlo I di Spagna. 1563: viene fondata la città di Cartago, capoluogo della provincia di Nueva Cartago e Costa Rica. 1565: Sull'isola di Malta, Turgut Reis (Dragut), comandante dell'Impero Ottomano, muore durante l'assedio di Malta. 1661: Carlo II e Caterina di Braganza si sposano a Londra. 1683: negli Stati Uniti, William Penn firma il trattato sulla terra con gli indiani del Nord America. 1749: José Rafael Rodríguez Gallardo cede il governo della provincia di Sonora e Sinaloa al tenente colonnello Ortiz de Parrilla. 1757: a Plassey, in India, l'esercito britannico di 3.000 soldati al comando di Robert Clive sconfigge l'esercito indiano di 50.000 soldati al comando di Siraj Ud Daulah (Battaglia di Plassey). 1758: a Krefeld (Germania) ―nell'ambito della Guerra dei Sette Anni― le forze britanniche sconfiggono i francesi (Battaglia di Krefeld). 1760 : nella battaglia di Landeshut "nell'ambito della Guerra dei Sette Anni" l'Austria sconfigge la Prussia. 1780: Battaglia di Springfield, nel quadro della Rivoluzione americana. 1794 – A Kiev, l'imperatrice Caterina II di Russia garantisce l'insediamento ebraico. 1810: John Jacob Astor fonda la Pacific Fur Company. 1812: Guerra anglo-americana del 1812: la Gran Bretagna abroga le restrizioni al commercio americano, rimuovendo uno dei motivi principali della guerra. 1812: durante le guerre napoleoniche: Napoleone Bonaparte attraversa il fiume Niemen in direzione di Mosca, dando inizio alla Guerra Patriottica del 1812. 1858: a Bologna (Stato Pontificio), la polizia, per ordine della Chiesa, rapisce il ragazzo ebreo Edgardo Mortara (1851-1940) dalla casa dei genitori. 1869: in Venezuela, il generale Venancio Pulgar dichiara autonomo e indipendente lo stato di Zulia; tuttavia, viene presto soffocato. 1868: Christopher Latham Sholes riceve il brevetto per la prima macchina da scrivere. 1887: il Canada crea il Parco Nazionale di Banff, il più antico del paese. 1894: Viene fondato a Parigi il Comitato Olimpico Internazionale. 1908: in Spagna, il governo approva la legge per la repressione dell'usura. 1914: nella città di Zacatecas, il generale Pancho Villa sconfigge le forze federali di Victoriano Huerta. 1919: a Wenden (Estonia) ―nell'ambito della Guerra di Liberazione dell'Estonia― l'esercito nazionale sconfigge i Freikorps tedeschi (Baltische Landeswehr) nella battaglia di Cesis (Võnnu lahing). Questo giorno è celebrato come la Giornata della Liberazione Nazionale. 1923: a Vigo, dalla fusione di Fortuna e Sporting Vigo, viene fondato il Real Club Celta de Vigo. 1933: Jaime de Borbón rinuncia ai suoi diritti di eredità come figlio del re di Spagna Alfonso XIII, pressato dal padre perché lo considerasse inabile a causa della sua sordità. 1937: in Messico, il generale Lázaro Cárdenas del Río espropria le ferrovie e crea la compagnia Ferrocarriles Nacionales de México. 1940: in Francia ―nell'ambito della S