22 aprile

Article

June 27, 2022

Il 22 aprile è il 112° (centododicesimo) giorno dell'anno nel calendario gregoriano e il 113° negli anni bisestili. Mancano 253 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

238 – Durante l'Anno dei Sei Imperatori, il Senato romano bandisce l'imperatore Massimino il Tracio per le sue proscrizioni sanguinarie a Roma e nomina al trono due dei suoi membri, Pupieno e Balbino. 1281: nell'attuale Spagna, le truppe combinate dei Banu Ashqilula, del sultano Marinide Abu Yusuf e del re Alfonso X di Castiglia attaccano il regno di Granada. 1418: nell'attuale Svizzera si conclude il Concilio di Costanza (sinodo dei vescovi cristiani). 1500: in Sud America, il navigatore portoghese Pedro Álvares Cabral è il primo europeo a raggiungere le coste dell'attuale Brasile. 1509: a Londra, Enrico VIII sale al trono d'Inghilterra dopo la morte del padre. 1519: in Messico, il conquistatore spagnolo Hernán Cortés sbarca nei pressi dell'attuale porto di Veracruz. 1529: l'Impero spagnolo e l'Impero portoghese dividono il continente americano attraverso il Trattato di Saragozza, che traccia una linea immaginaria di 17 gradi a est delle Isole Molucche. 1622: nell'isola di Cuba (ex isola di Juana) si verifica il primo grande incendio nella città dell'Avana, che distrugge 16 case. 1622 – La cattura di Hormuz da parte della Compagnia delle Indie Orientali pone fine al controllo portoghese dell'isola di Hormuz. 1779: nel sud del Vicereame del Río de la Plata (l'odierna Argentina), il navigatore spagnolo Francisco de Viedma y Narváez fonda i villaggi di Viedma e Carmen de Patagones. 1782: Una spedizione comandata dal generale Juan Manuel de Cagigal e Francisco de Miranda salpa dall'Avana (Impero spagnolo), occupando le Isole Bahamas (che erano nelle mani dell'Impero britannico). 1810: in Spagna, il comune di Astorga ―dopo oltre un mese di assedio― si arrende alle truppe napoleoniche. 1819: viene fondato il villaggio di Cienfuegos sull'isola di Cuba. 1829: a circa 30 km a ovest della città di Córdoba (Argentina), il generale José María Paz sconfigge Juan Bautista Bustos nella battaglia di San Roque. 1855: in Spagna, la regina Elisabetta II firma una legge che decreta la creazione della prima rete elettrotelegrafica spagnola. 1857: in Perù, durante il governo del maresciallo Ramón Castilla, la Convenzione Nazionale – presieduta dall'avvocato di Cajamarca, José Gálvez Egúsquiza – promuove il porto di Callao al rango di provincia costituzionale. 1864: nell'Unione venezuelana Zulia diventa il 12° stato. 1892: nella provincia di La Pampa (in Argentina), Tomás Mason fonda il comune di Santa Rosa. 1898: all'Avana (Cuba), venti navi americane bloccano la baia, primo atto di guerra degli Stati Uniti contro la Spagna. 1898: a sud della città di Camagüey (Cuba), le truppe di Mambisa occupano la città di Guayabal e danno fuoco ai suoi due forti. 1915: nella seconda battaglia di Ypres (Belgio), l'esercito tedesco "nel quadro della prima guerra mondiale" utilizza per la prima volta nella storia dell'umanità gas velenoso (dicloro). Causa 20.000 uccisioni, 5.000 delle quali fatali. 1917: su iniziativa di Alberto Suppici, viene fondato a Colonia del Sacramento, Uruguay, il Plaza Colonia Club, soprannominato "Patablanca", "Albiverde" e "Gigante del Interior". 1923: a Madrid (Spagna), il re Alfonso XIII concede alla città di Pozoblanco il titolo di città. 1925: Karl Wilhelm Reinmuth scopre l'asteroide Amazone (1042). 1931: a Madrid (Spagna) viene inaugurato l'Aeroporto Barajas. 1952: nell'area 7 del sito di test nucleari del Nevada (circa 100 km a nord-ovest della città di Las Vegas), gli Stati Uniti fanno esplodere la bomba atomica da 31 kiloton Charlie facendola cadere da un aeroplano. È la 23a bomba delle 1.132 che gli Stati Uniti hanno fatto esplodere tra il 1945 e il 1992. 1965: In un pozzo a 141 metri sotto terra, nell'area U9bg del Nevada Atomic Testing Site, alle 5:39 (ora locale) gli Stati Uniti fanno esplodere la loro bomba