1992

Article

July 3, 2022

Il 1992 (MCMXCII) è stato un anno bisestile che iniziava il mercoledì del calendario gregoriano ed è stato dichiarato Anno Internazionale dello Spazio dalle Nazioni Unite [1].

Eventi

Gennaio

1 gennaio: in Argentina, il peso convertibile sostituisce l'austral come valuta. 2 gennaio: la libera circolazione dei lavoratori spagnoli nella Comunità Economica Europea (oggi Unione Europea) entra in vigore con un anno di anticipo. 3 gennaio: gli Stati Uniti stabiliscono ufficialmente relazioni diplomatiche con la Russia. 4 gennaio: George H. W. Bush annuncia la fine dell'embargo imposto alla Cambogia per 17 anni. 6 gennaio: in Georgia, il presidente Zviad Gamsajurdia viene rovesciato da una giunta militare. 7 gennaio: L'azienda AT&T introduce il videotelefono. 11 gennaio: in Algeria il presidente Chadli Benyedid si dimette per “non costituire un ostacolo all'unità nazionale”. 16 gennaio: vengono firmati gli accordi di pace tra il governo di El Salvador ei guerriglieri dell'FMLN al castello di Chapultepec in Messico, ponendo fine a dodici anni di guerra civile in quel paese. 20 gennaio: un Airbus A320 della compagnia Air Inter, in volo tra Lione e Strasburgo, si schianta sulla catena montuosa dei Vosgi (Francia). 87 persone muoiono e 9 sopravvivono. 26 gennaio: a Montevideo viene effettuato il servizio di tram. Questi servirono quasi 41 anni. Quando questo servizio fu abolito, il sistema di trasporto elettrico in Uruguay che era stato implementato nel 1906 (con i tram) scomparve

Febbraio

1 febbraio: in Spagna, il Ministero dell'Economia e delle Finanze si impegna a trattenere il 25% dei premi in denaro assegnati nei concorsi televisivi che superano le centomila pesetas. 3 febbraio: a Cartagena (Spagna) le proteste per la grave crisi industriale subita hanno portato al rogo dell'Assemblea Regionale. Era la prima volta dal 1933 che la popolazione civile dava fuoco a un parlamento eletto democraticamente. 4 febbraio: viene rilevata una significativa diminuzione del livello dello strato di ozono nell'Artico e nei paesi del nord Europa. 4 febbraio: colpo di stato fallito in Venezuela, guidato dal tenente colonnello Hugo Chávez. 6 febbraio: a Madrid, il gruppo terroristico ETA uccide tre capitani dell'esercito, un soldato e un pubblico ufficiale. 7 febbraio: viene costituita l'Unione Europea con la firma del Trattato di Maastricht. 7 febbraio: in Spagna, il film Amantes, di Vicente Aranda, vince i due principali Premi Goya nel 1992: miglior film e miglior regista. 9 febbraio: in Algeria viene dichiarato lo stato di emergenza dopo sanguinosi scontri tra fondamentalisti musulmani. 10 febbraio: il tennista professionista Jim Courier raggiunge la leadership del ranking mondiale ATP. 10 febbraio: viene organizzato un ponte aereo da Francoforte per inviare aiuti alle ex repubbliche sovietiche in cui intervengono molti stati dell'Europa occidentale e gli Stati Uniti. 12 febbraio: in Mongolia entra in vigore la nuova Costituzione. 13 febbraio: il Congresso dei Deputati spagnolo approva la Legge sulla sicurezza dei cittadini. 15 febbraio: in Perù, la banda terroristica Shining Path assassina María Elena Moyano, vicesindaco di Villa El Salvador. 16 febbraio: a Sidone (Libano) viene assassinato lo sceicco Abbas al-Musawi, segretario generale dell'organizzazione sciita Hezbollah. 18 febbraio: un incendio accidentale devasta il Discovery Pavilion, fiore all'occhiello dell'Expo '92 di Siviglia. 19 febbraio: ratificato il trattato di non aggressione e di denuclearizzazione tra le due Coree, ufficialmente in guerra dal 1950. 20 febbraio: la sciatrice spagnola Blanca Fernández Ochoa vince la medaglia di bronzo nello slalom speciale ai Giochi Olimpici di Albertville (Francia), essendo la prima m