1971

Article

June 26, 2022

Il 1971 (MCMLXXI) era un anno comune iniziato il venerdì secondo il calendario gregoriano. È stato dichiarato dalle Nazioni Unite Anno Internazionale per la Lotta contro il Razzismo e la Discriminazione Razziale.

Eventi

Gennaio

3 gennaio: a Glasgow 66 persone muoiono quando una ringhiera dello stadio Celtic cede a causa della pressione degli spettatori. 4 gennaio: Anwar el-Sadat riconosce la presenza militare sovietica in Egitto. 8 gennaio: in Uruguay, i Tupamaros rapiscono l'ambasciatore britannico Geoffrey Jackson, lo tengono prigioniero fino a settembre e lo rilasciano dopo aver incassato un ingente riscatto 10 gennaio: in Uruguay, il presidente Jorge Pacheco Areco assume poteri straordinari per combattere i guerriglieri Tupamaro. 11 gennaio: in Bolivia, Hugo Banzer Suárez assalta lo Stato Maggiore. 15 gennaio: in Egitto viene inaugurata ufficialmente la diga di Assuan. 21 gennaio: nella Repubblica Dominicana viene inaugurata la Basilica di Nostra Signora di Altagracia dal presidente Joaquín Balaguer. 25 gennaio: negli Stati Uniti, Charles Manson viene condannato a morte per associazione a delinquere. 25 gennaio: in Uganda, Idi Amin, capo delle forze armate, effettua un colpo di stato e assume il comando presidenziale.

Febbraio

2 febbraio: viene adottata la convenzione sulle zone umide denominata Convenzione di Ramsar. 2 febbraio: l'Ecuador chiede il ritiro delle forze statunitensi di stanza nel suo territorio. 3 febbraio: l'OPEC fissa unilateralmente i prezzi del petrolio. 4 febbraio: la casa automobilistica britannica Rolls Royce pubblica il suo fascicolo di fallimento in tribunale. 5 febbraio: in Uruguay, Líber Seregni fonda il Fronte Ampio (coalizione di sinistra). 7 febbraio: in Svizzera le donne ottengono il diritto di voto. 7 febbraio: Melchor Ortega, ex presidente del PRI (Partito Rivoluzionario Istituzionale), viene assassinato in Messico. 8 febbraio: negli Stati Uniti si svolge il primo giorno di negoziazione del NASDAQ. 9 febbraio: in California, il terremoto di Sylmar (magnitudo 6.4 secondo la scala sismologica Richter) colpisce l'area della San Fernando Valley. 9 febbraio: come parte del programma Apollo, la navicella spaziale americana Apollo 14 torna sulla Terra dopo il terzo sbarco sulla luna. 11 febbraio: in Unione Sovietica il nuovo Piano quinquennale è orientato alla produzione di beni di consumo. 13 febbraio: nell'ambito della guerra del Vietnam, le truppe sudvietnamite invadono il Laos, appoggiate dagli Stati Uniti. 13 febbraio: in Cile il presidente socialista Salvador Allende nazionalizza il private banking. 15 febbraio: Regno Unito e Irlanda adottano il sistema decimale per le rispettive valute nazionali (rispettivamente sterlina britannica e sterlina irlandese). 16 febbraio: al largo di Almería (Spagna), due barche con dodici membri dell'equipaggio scompaiono senza lasciare traccia, nel mezzo di una forte tempesta e dopo aver lanciato un SOS. 19 febbraio: l'Egitto propone il riconoscimento di Israele come Stato in cambio del ritiro dai territori occupati. 22 febbraio: negli Stati Uniti un falso allarme atomico provoca il panico. 22 febbraio: a Montevideo viene rilasciato il console generale del Brasile, dopo 205 giorni di rapimento da parte dei Tupamaros. 26 febbraio: a Cali (Colombia) si svolge una delle più grandi manifestazioni del Paese dell'Universidad del Valle contro la privatizzazione dell'istruzione.

marzo

3 marzo: la Cina lancia il suo secondo satellite, China II. 3 marzo: la Santa Sede e il governo polacco riallacciano i rapporti, interrotti da otto anni. 3 marzo: la dittatura franchista sanziona il regista spagnolo Juan Antonio Bardem. 5 marzo: l'esercito pakistano occupa il Pakistan orientale (oggi Bangladesh). 12 marzo: in Siria Hafez al-Assad diventa presidente. 22 marzo: in Argentina, il generale Alejandro Agustín Lanusse prende illegittimamente il p