1959

Article

June 25, 2022

1959 (MCMLIX) era un anno comune iniziato il giovedì secondo il calendario gregoriano.

Eventi

Gennaio

1 gennaio: trionfo della Rivoluzione cubana, Fidel Castro prende il potere.[1] 2 gennaio: l'Unione Sovietica lancia la sonda Luna 1, il primo artefatto inviato sulla Luna. È il primo oggetto terrestre a raggiungere la velocità di fuga della Terra. 3 gennaio: l'Alaska diventa il 49° stato degli Stati Uniti. 9 gennaio: nel comune di Zamorano di Ribadelago (Spagna) muoiono 144 abitanti per lo scoppio di una diga del bacino di Vega de Tera. 11 gennaio: le forze nordvietnamite entrano in Laos. 14 gennaio: a Buenos Aires, il presidente Arturo Frondizi privatizza il frigorifero municipale Lisandro de la Torre. I tuoi dipendenti entreranno in sciopero. Gli operai furono repressi con 1.500 agenti di polizia, della Gendarmeria e dell'Esercito, con l'appoggio di quattro carri armati, uno di loro distrusse le porte del frigorifero.[2] 15 gennaio: il presidente Frondizi (dell'Argentina) visita gli Stati Uniti, dove è accolto molto bene. Era la prima volta nella storia che un presidente dell'Argentina visitava quel paese.[3] 17 gennaio: a Buenos Aires, all'alba, il presidente Arturo Frondizi invia l'Esercito a reprimere le migliaia di scioperanti. I carri armati abbattono i cancelli. 5000 lavoratori vengono licenziati.[4] 25 gennaio: nella Città del Vaticano, Papa Giovanni XXIII annuncia la celebrazione del Concilio Vaticano II.

Febbraio

1-2 febbraio: nel passo Diatlov, vicino agli Urali (Russia), muoiono nove escursionisti. 2 febbraio: In India, Indira Gandhi ―figlia del primo ministro Jawaharlal Nehru― viene nominata presidente del Partito del Congresso indiano. 2 febbraio: a Cuba, navi pirata provenienti dagli Stati Uniti iniziano gli attacchi terroristici contro le coste cubane, che dureranno per diversi anni. 3 febbraio: Buddy Holly, Ritchie Valens e The Big Bopper muoiono quando l'aereo su cui viaggiavano si è schiantato. 4 febbraio: dopo un fermo con la forza e vigorose proteste degli Stati Uniti, viene liberato un convoglio dell'esercito americano, intercettato da un posto di blocco sovietico al confine a Berlino Est. 13 febbraio: in Venezuela Rómulo Betancourt assume la presidenza per il periodo costituzionale 1959-1964. 13 febbraio: fallisce un golpe militare in Honduras. 13 febbraio: a Madrid, la dittatura franchista detta la pena di morte contro il criminale José Manuel Jarabo, accusato dell'omicidio di quattro persone. 13 febbraio-3 marzo: nelle province di Matanzas e Camagüey (Cuba), individui legati alla dittatura di Fulgencio Batista, recentemente rovesciata, hanno dato fuoco alle piantagioni di canna da zucchero.[5] 17 febbraio: gli Stati Uniti lanciano il satellite Vanguard II, che condurrà missioni di osservazione meteorologica. 19 febbraio: il Regno Unito garantisce a Cipro la propria indipendenza, che sarà formalmente proclamata il 16 agosto 1960. 23 febbraio: si svolge la prima riunione della Corte europea dei diritti dell'uomo. 23 febbraio: in Spagna, Landelino Lavilla Alsina ottiene il primo posto nei concorsi per avvocati del Consiglio di Stato di Spagna. 28 febbraio: viene inaugurata nella Repubblica Dominicana la seconda emittente televisiva (e la prima di proprietà privata) del Paese, denominata Radio HIN Televisión (Rahintel).

marzo

1 marzo: l'arcivescovo Makarios, combattente per l'indipendenza di Cipro, torna nel Paese dopo 3 anni di esilio. 2 marzo: Inizio della costruzione della Sydney Opera House (Australia) 2 marzo: viene inaugurata la stazione televisiva Canal Once a Città del Messico. 3 marzo: gli Stati Uniti mettono in orbita il primo satellite intorno al Sole. 7 marzo: inizia in Argentina la 26a (ventiseiesima) edizione della Copa América. 9 marzo: negli Stati Uniti - appena 15 anni dopo i crimini dell'ufficiale militare tedesco Klaus Barbie