1933

Article

August 17, 2022

Il 1933 (MCMXXXIII) era un anno comune iniziato di domenica secondo il calendario gregoriano.

Eventi

La carestia sovietica conclusa del 1932-1933 colpì le principali aree produttrici di grano dell'Unione Sovietica, in particolare le allora repubbliche socialiste sovietiche di Ucraina e Kazakistan.

Eventi (da gennaio a giugno)

4 gennaio: al largo delle coste francesi, un incendio distrugge il transatlantico francese Atlantic. 5 gennaio: inizia la costruzione del Golden Gate Bridge a San Francisco (Stati Uniti). 11 gennaio: a Casas Viejas (Cadice) si svolgono gli eventi di Casas Viejas, una rivolta anarchica, una dura reazione del governo di Azana e la repressione della Guardia Civil. 11 gennaio: l'aviatore Charles Kingsford Smith effettua il primo volo commerciale tra l'Australia e la Nuova Zelanda. 15 gennaio: in Spagna la violenza politica provoca quasi 100 morti. 17 gennaio: il Congresso degli Stati Uniti sconfigge il presidente Herbert Hoover con una maggioranza di due terzi e vota a favore dell'indipendenza delle Filippine, invase e sottomesse dagli Stati Uniti. 29 gennaio: nella città di Rosario (Argentina) viene rapito Marcelo Enrique Martín, uno dei figli del milionario uomo d'affari svizzero Julio Ulises Martín (1862-1934), proprietario della Yerbatera Martín. Alle 4:30 del 31 gennaio, suo fratello Alberto pagherà il suo riscatto all'Alberdi Crossing e Marcelo Martín verrà rilasciato.[1] 30 gennaio: in Germania, il presidente Paul von Hindenburg nomina Adolf Hitler cancelliere. Vedi Machtergreifung. 30 gennaio: a Parigi (Francia), Édouard Daladier forma il suo governo. 30 gennaio: negli Stati Uniti va in onda in anteprima il programma radiofonico occidentale The Lone Ranger (The Lone Ranger). A gennaio, a Londra (Regno Unito), Harry Beck ha presentato pubblicamente il suo diagramma della metropolitana di Londra: 1 febbraio: a Berlino (Germania), Adolf Hitler ha tenuto il suo discorso "Proclama al popolo tedesco". 3 febbraio: finisce la guerra civile in Nicaragua, con un trattato di pace firmato da Augusto César Sandino (capo delle forze rivoluzionarie) e dal presidente Juan Bautista Sacasa. 4 febbraio: a Hyde Park (Londra), 50.000 persone manifestano contro la disoccupazione. 5 febbraio: nelle Indie orientali olandesi, marinai ribelli rapiscono la corazzata Zeven Provincien. 6 febbraio: nel villaggio di Oimiakón (al centro della Siberia, 470 km a nord del Mare di Okhotsk) la temperatura raggiunge i -67,7 °C (-89,9 °F); È il record mondiale di freddo in una località popolata poiché le temperature sono registrate fino ad oggi. La temperatura più bassa del pianeta (-89,2 ° C) è stata registrata alla base di Vostok (Antartide). 13 febbraio: in Spagna si scatena uno sciopero generale degli studenti delle scuole di ingegneria e architettura per l'approvazione della legge sui geometri. 15 febbraio: a Miami (Stati Uniti), Giuseppe Zangara tenta di assassinare il presidente eletto Franklin D. Roosevelt, ma ferisce mortalmente il sindaco di Chicago Anton Cermak. 16 febbraio: in Germania l'azienda Krupp prepara il motore diesel. 17 febbraio: la rivista Newsweek viene pubblicata per la prima volta negli Stati Uniti. 20 febbraio: al teatro Serrano de Gandía si tiene un atto pubblico a favore dello statuto valenciano. 24 febbraio: in Spagna, le Cortes ratificano la fiducia al Governo con 173 voti contro 130 nel dibattito sui fatti di Casas Viejas. 24 febbraio: la riunione straordinaria della Società delle Nazioni delibera sul conflitto cino-giapponese e ammonisce il Giappone per le sue azioni. 27 febbraio: in Germania, il muratore olandese Marinus van der Lubbe incendia il palazzo del Reichstag: 1 marzo: grande successo del film Imperial Violets, con Raquel Méller. 1 marzo: a Barcellona (Spagna) vengono inaugurate le case della Block House. 2 marzo: al Radio City Music Hall e al cinema RKO Roxy a New York― premiere