13 maggio

Article

May 19, 2022

Il 13 maggio è il 133° (centotrentatreesimo) giorno dell'anno nel calendario gregoriano e il 134° negli anni bisestili. Mancano 232 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

461: si svolge la battaglia di Cartagena, tra esercito romano e vandalo, nell'ambito dei tentativi dell'imperatore Mayoriano di riconquistare i perduti territori romani. 1275: in Spagna, le truppe del sultano marocchino Abu Yusuf Yaqub II sbarcano a Tarifa (Cadice), dando così inizio alla cosiddetta Guerra dello Stretto, condotta contro il re castigliano Alfonso X. 1515: la regina Mary Tudor e l'aristocratico Charles Brandon si sposano a Greenwich, in Inghilterra. 1570: in Spagna viene firmata la Pace degli Alpujarras, tra Don Juan d'Austria e il capitano moresco El Habaqui, nella masseria Las Paces, anticamente chiamata masseria Hadid, situata nella Sierra Nevada, appartenente al comune di Benecid, provincia di Almeria. 1619 – All'Aia, lo statista Johan van Oldenbarnevelt viene giustiziato dopo essere stato condannato per tradimento. 1641: nei pressi di Tarragona (Spagna) viene combattuta la Battaglia di Constantí nell'ambito della Guerra dei Razziatori. 1647: a Santiago del Cile alle 22:30 (ora locale) si verifica il “Grande Terremoto”, il terremoto più forte (8,5 gradi della scala Richter) che ha devastato la capitale del Regno del Cile. Il movimento fa staccare la corona di spine del Cristo de Mayo. Inoltre, genera anche uno tsunami e lascia un bilancio compreso tra 1.000 e 2.000 morti. 1648 – Viene completata la costruzione del Forte Rosso a Delhi. 1779: Guerra di successione bavarese: i mediatori russi e francesi negoziano la fine della guerra nel Trattato di Teschen. L'Austria riceverà parte del territorio che le era stato sottratto (l'Innviertel). 1787: il capitano Arthur Phillip lascia Portsmouth, in Inghilterra, con una flotta di undici navi piene di detenuti per fondare la prima colonia di detenuti in Australia. 1799: Salvador del Muro y Salazar, capitano generale dell'isola di Cuba, arriva da La Coruña (Spagna). 1804; Le forze inviate da Yusuf Karamanli da Tripoli riprendono Derna. 1810: a Victoria (Argentina) si celebra la prima messa nell'oratorio dedicato alla Vergine basca di Aránzazu (da Guipúzcoa). Punto di riferimento fondatore della città. 1810: in Spagna, le truppe francesi comandate dal maresciallo Louis Gabriel Suchet iniziano l'assedio di Lérida. 1829: il Brasile abolisce ufficialmente la schiavitù. 1830: l'Ecuador diventa indipendente dalla Gran Colombia. 1844: a Miyaneh (Iran), alle 19:00 (ora locale) si verifica un terremoto di magnitudo 6,9 della scala Richter (intensità I9), che provoca "moltissimi" morti.[1] 1844: in Spagna, la regina Elisabetta II fonda con regio decreto la Guardia Civile.[2] 1846: Gli Stati Uniti invadono il Messico "nell'ambito dell'Intervento degli Stati Uniti in Messico" e in quattro anni di guerra si impossessano, tra le altre, delle regioni del Texas, della California, dell'Arizona e del New Mexico. 1848 – Viene eseguito per la prima volta Maamme, l'inno nazionale finlandese. 1861: nel quadro della guerra civile americana: Victoria (regina dell'impero britannico) proclama la "neutralità" della Gran Bretagna e riconosce i diritti degli stati separatisti. 1861: nel New South Wales (Australia), John Tebbutt scopre la Grande Cometa del 1861. 1861: il Pakistan inaugura la sua prima linea ferroviaria, tra Karachi e Kotri. 1880: a Menlo Park, nel New Jersey, l'inventore americano Thomas Edison conduce il suo primo test sulla linea elettrica. 1888: il Brasile proibisce la schiavitù. 1895: a El Jobito (Est), i soldati mambises ―sotto il comando di Antonio Maceo― sconfiggono gli spagnoli. 1909: Parte da Milano il primo Giro d'Italia. Il ciclista italiano Luigi Ganna sarà il primo vincitore. 1912: la RMS Oceanic (1899) trova la barca pieghevole A nell'Oceano Atlantico, situata a circa 300 chilometri dal relitto del Titanic. Nella barca erano cadaveri