10 maggio

Article

July 3, 2022

Il 10 maggio è il 130° (centotrenta) giorno dell'anno solare gregoriano e il 131° negli anni bisestili. Mancano 235 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

28 un. C.: Nell'antica Cina, durante il regno dell'imperatore Cheng Di della dinastia Han, gli astronomi registrano una macchia sul Sole. Si tratta di una delle prime osservazioni di macchie solari nella storia umana. 70: nella città di Gerusalemme (Palestina), nell'ambito dell'assedio della città, il romano Tito, figlio dell'imperatore Vespasiano, avvia un attacco completo contro la terza parete di nord-ovest. 1026: a Córdoba (Spagna) entrano i generali Mujahidíes di Jairán. 1497: Américo Vespucio inizia il suo primo viaggio nelle Indie. 1499: vengono pubblicate le prime carte geografiche dell'Américo Vespucio. 1503: il navigatore genovese Cristoforo Colombo e i suoi uomini arrivano alle Isole Cayman e le battezzano Isole delle Tartarughe, per il numero di tartarughe che trovano. 1508: a Roma Michelangelo inizia a dipingere gli affreschi della Cappella Sistina. 1534: l'esploratore Jacques Cartier arriva sull'isola di Terranova. 1612: in India Sha Yaján sposa Mumtaz Mahal. Quando morì di parto, ordinò la costruzione del Taj Mahal come offerta postuma. 1655: nel Mar dei Caraibi, gli inglesi al comando di Robert Venables si impadroniscono dell'isola di Santiago (conquistata dagli spagnoli), e la ribattezzano Giamaica. 1713: in Spagna viene promulgato il Regolamento di Successione del 1713, che limita l'accesso delle donne al trono, in caso di assenza di eredi maschi legittimi. 1720: a Salamanca (Spagna) inizia la costruzione della Plaza Mayor. 1768: A Londra (Impero britannico), John Wilkes viene imprigionato per aver scritto un articolo sul quotidiano The North Briton in cui critica fortemente re Giorgio III. Migliaia di persone scendono in piazza per chiedere la sua liberazione. 1773: a Londra, il Parlamento della Gran Bretagna emana il Tea Act (legge sul tè), monopolio di tutto il tè nordamericano, volto a salvare la British East India Company. 1774: a Versailles (Francia) sale al trono Luigi XVI dopo la morte del nonno Luigi XV. 1775: nell'ambito della guerra d'indipendenza degli Stati Uniti, una piccola milizia coloniale britannica guidata da Ethan Allen e dal colonnello Benedict Arnold cattura Fort Ticonderoga. 1789: in Brasile viene arrestato il patriota Tiradentes (José da Silva Xavier).[1] 1794: in Francia - nell'ambito della Rivoluzione francese - viene ghigliottinata Isabel Felipa María Elena, sorella di Luigi XVI. 1796: in Francia avviene la Congiura degli Uguali. 1796: avviene la Battaglia del Ponte di Lodi, sul fiume Adda (Lombardia) - nell'ambito della guerra della Prima Coalizione (1792-1797, primo sforzo coordinato delle monarchie europee per distruggere la Rivoluzione francese) -, Napoleone I di Francia sconfigge le forze dell'impero austriaco, che perdono 2000 uomini. 1801: nell'ambito della prima guerra berbera, i pirati berberi della città di Tripoli (capitale della costa berbera) dichiarano guerra agli Stati Uniti. 1807: a Montevideo (Uruguay), arriva in questo porto il generale britannico John Whitelocke con lo scopo di attaccare Buenos Aires (invasioni inglesi). 1808: a Bayonne, Fernando VII di Spagna rinuncia ai suoi diritti sulla corona spagnola. 1824: La National Gallery apre al pubblico a Londra. 1832: in Messico, Tomás Escalante lascia l'incarico di governatore di Sonora. 1837: a New York avviene un crollo bancario. 1840: in Spagna viene fondata la Sociedad de Tejedores de Barcelona, ​​primo sindacato spagnolo. 1841: le Cortes nominano il generale Espartero reggente di Spagna. 1850: il Regno di Spagna e la Repubblica di Costa Rica firmano un trattato di "riconoscimento, pace e amicizia". 1857: a Mirut (India) i sepoy (soldati indiani comandati da ufficiali britannici) si ribellano. la rivolta