Wells, Somerset

Article

August 14, 2022

Wells () è una città e una parrocchia civile nel distretto di Mendip del Somerset, situata sul bordo meridionale delle Mendip Hills, 21 miglia (34 km) a sud-est di Weston-super-Mare, 22 miglia (35 km) a sud- a ovest di Bath e 23 miglia (37 km) a sud di Bristol. Sebbene la popolazione registrata nel censimento del 2011 fosse solo 10.536 (aumentata a 12.000 entro il 2018) e con un'area edificata di soli 3.244 chilometri quadrati, Wells ha avuto lo status di città fin dal medioevo, grazie alla presenza della Cattedrale di Wells. Spesso descritta come la città più piccola dell'Inghilterra, è in realtà seconda alla City di Londra per area e popolazione, ma a differenza di Londra non fa parte di un agglomerato urbano più grande. Wells prende il nome da tre pozzi dedicati a Sant'Andrea, uno nella piazza del mercato e due all'interno del parco del Palazzo Vescovile e della cattedrale. Un piccolo insediamento romano li circondava, che crebbe in importanza e dimensioni sotto gli anglosassoni quando il re Ine di Wessex vi fondò una chiesa mineraria nel 704. La comunità divenne un centro commerciale basato sulla produzione di tessuti e Wells è noto per il suo XVII secolo coinvolgimento sia nella guerra civile inglese che nella ribellione di Monmouth. Nel XIX secolo, l'infrastruttura dei trasporti è migliorata con stazioni su tre diverse linee ferroviarie. Tuttavia, dal 1964 la città è priva di collegamento ferroviario. La cattedrale e la relativa storia architettonica religiosa e medievale forniscono gran parte dell'occupazione. La città ha una varietà di attività sportive e culturali e ospita diverse scuole tra cui The Blue School, una scuola completa mista statale fondata nel 1641, e la Wells Cathedral School indipendente, fondata forse già nel 909 ed è una delle cinque scuole musicali istituite per bambini in età scolare nel Regno Unito. L'architettura storica di Wells ha portato la città ad essere utilizzata come location per le riprese di numerosi film e programmi televisivi.

Storia

La città era un insediamento romano che divenne un importante centro sotto gli anglosassoni quando il re Ine di Wessex fondò una chiesa parrocchiale nel 704. Duecento anni dopo, nel 909, divenne sede del neocostituito vescovado di Wells; ma nel 1090 la sede vescovile fu trasferita a Bath. La mossa causò aspre discussioni tra i canonici di Wells e i monaci di Bath fino al 1245 quando il vescovado fu ribattezzato Diocesi di Bath e Wells, per essere eletto da entrambe le case religiose. Con la costruzione dell'attuale cattedrale e del palazzo vescovile nella prima metà del XIII secolo, sotto la direzione del vescovo Reginald e poi del vescovo Jocelin, originario della città, Wells divenne la sede principale della diocesi. Wells è stato elencato nel Domesday Book del 1086 come Welle, dagli Old English wiells, non come una città ma come quattro manieri con una popolazione di 132, il che implica una popolazione di 500-600. Sono stati identificati nomi precedenti per l'insediamento che includono Fontanetum, in una carta del 725 concessa dal re Ina a Glastonbury e Fontanensis Ecclesia. "Tidesput" o "Tithesput furlang" si riferisce all'area ad est del giardino del vescovo nel 1245. Wells faceva parte e diede il nome al centinaio di Wells Forum. A Wells erano state concesse le carte per detenere i mercati dal vescovo Robert (1136–116) e il possesso di borghesia gratuita fu concesso dal vescovo Reginald (1174–1191). Wells è stata riconosciuta come un comune libero da una carta reale del re Giovanni nel 1201. La città è rimasta sotto il controllo episcopale fino al suo atto di incorporazione dalla regina Elisabetta I nel 1589. Lo status di città è stato recentemente confermato dalla regina Elisabetta II con lettere patenti rilasciate sotto il Gran Sigillo del 1° aprile 1974, che concedeva lo statuto di città proprio alla parrocchia civile; in quella data entrò in vigore un'importante riorganizzazione del governo locale, che comportò l'abolizione del municipio di Wells. Anne di Danimarca, moglie del re Giacomo, arrivò a Wells il 20 agosto 1613. Fu intrattenuta da un corteo rappresentato dai mestieri della città e mestieri. il b