Biblioteche dell'Università del Maryland

Article

January 30, 2023

Le biblioteche dell'Università del Maryland sono la più grande biblioteca universitaria nell'area di Washington, D.C. - Baltimora. Il sistema bibliotecario dell'università comprende otto biblioteche: sei si trovano nel campus di College Park, mentre la Biblioteca Severn, una struttura di stoccaggio fuori sede, si trova appena fuori dal campus, e la Biblioteca Priddy si trova nel campus satellite dell'University System of Maryland a Shady Grove. Le biblioteche UMD sono una risorsa accademica chiave che supporta gli obiettivi di insegnamento, apprendimento e ricerca dell'università. I vari materiali raccolti dalle biblioteche sono accessibili a studenti, studiosi e pubblico in generale. Le biblioteche dispongono di 4 milioni di volumi e un numero considerevole di risorse elettroniche (tra cui più di 17.000 titoli di riviste elettroniche), una varietà di archivi e collezioni speciali e una serie di risorse tecnologiche che consentono l'accesso online remoto ai fondi delle biblioteche e Servizi. Sono membri sia della Big Ten Academic Alliance (BTAA) che del Sistema universitario del Maryland e delle istituzioni affiliate (USMAI). Le biblioteche sono attualmente classificate al decimo posto nelle risorse elettroniche come percentuale del materiale totale delle biblioteche dall'Associazione delle biblioteche di ricerca di 115 membri.

Storia

Nel 1893 fu costruito un edificio biblioteca/palestra nel campus, sopravvissuto al grande incendio del 1912; l'edificio, che sorgeva dove ora si trova Tydings Hall, fu raso al suolo nel 1958. Un nuovo edificio della biblioteca, chiamato Shoemaker Library (ora noto come Shoemaker Building), fu costruito nel 1931 (intitolato a Samuel M. Shoemaker, presidente del consiglio di amministrazione di Reggenti dal 1916 al 1933) e servì come biblioteca principale dell'università fino alla costruzione della Biblioteca McKeldin nel 1958. La biblioteca dell'università divenne una biblioteca di deposito federale nel 1925, uno status che ha mantenuto da allora. Nel 1965, il sistema bibliotecario è diventato il Depositario regionale per il Maryland, il Delaware e il Distretto di Columbia.

Amministrazione

L'Office of the Dean funge da unità amministrativa esecutiva del sistema bibliotecario dell'Università del Maryland, guidato dal Dean of Libraries. Adriene Lim, PhD, ha iniziato come decano delle biblioteche il 19 agosto 2019. Succede a Babak Hamidzadeh che ha servito come decano ad interim delle biblioteche a partire da luglio 2015 dopo il ritiro di Patricia Steele. Al Preside delle Biblioteche fanno capo cinque unità amministrative aggiuntive, ciascuna guidata da un Preside o Direttore associato: Servizi Amministrativi, Divisione Strategie e Servizi di Raccolta (CSS), Divisione Servizi e Tecnologie Digitali (DST), Ufficio Comunicazione Strategica e Outreach , la divisione Servizi di ricerca e accademici (RAS). L'Assemblea della Biblioteca (LA) è principalmente un consiglio consultivo per il Decano delle biblioteche e LEC. Facoltà, personale, studenti e amministratori sono tutti liberi di partecipare all'Assemblea della Biblioteca.

Libreria McKeldin

La Biblioteca McKeldin è il ramo principale del sistema bibliotecario dell'Università del Maryland. Costruito nel 1958, l'edificio prende il nome da Theodore McKeldin, l'ex governatore del Maryland. La Biblioteca McKeldin è uno degli edifici più grandi del campus, composto da sette piani e un seminterrato. Situata all'estremità occidentale del McKeldin Mall, la biblioteca ospita la Collezione Generale dell'università. e la Collezione dell'Asia orientale in 90.000 volumi. La McKeldin Library funge anche da biblioteca di deposito federale regionale, ospita la raccolta di informazioni, mappe e servizi GIS del governo degli Stati Uniti e in precedenza ha ospitato il Maryland Institute for Technology in the Humanities (MITH) fino all'estate del 2012, quando il MITH si è trasferito nella sua nuova sede nella Biblioteca Hornbake dell'università. Nella Biblioteca McKeldin si trovano anche diversi laboratori informatici, una copisteria e il Footnotes Café. La Biblioteca McKeldin rimane aperta 24 ore al giorno la maggior parte dei semestri autunnali e primaverili, al fine di fornire ore di studio a tarda notte per gli studenti universitari; Una carta d'identità UMD (College Park) è necessaria per accedere all'edificio durante le ore di studio a tarda notte. Nota la biblioteca doo