Università delle Hawaii Press

Article

January 30, 2023

La University of Hawai'i Press è una stampa universitaria che fa parte dell'Università delle Hawai'i. La University of Hawai'i Press è stata fondata nel 1947, pubblicando ricerche in tutte le discipline umanistiche e scienze naturali e sociali nelle regioni dell'Asia e del Pacifico. Oltre alle monografie accademiche, la stampa pubblica materiali didattici e opere di riferimento come dizionari, testi in lingua, lettori in classe, atlanti ed enciclopedie. Durante l'anno fiscale 2006-2007, la stampa ha pubblicato 94 progetti: 80 libri e monografie e 14 riviste accademiche. Al 30 giugno 2007, la stampa aveva pubblicato 2.323 libri e altri media, 1.289 dei quali sono attualmente in stampa. Con un fatturato di oltre 3,7 milioni di dollari, The Press è classificato come editore universitario di medie dimensioni dall'Association of American University Presses. Nel 2005, UH Press ha pubblicato più monografie accademiche sull'Asia orientale (Cina, Giappone e Corea) in inglese rispetto a qualsiasi altra stampa universitaria, ed è stata seconda solo a RoutledgeCurzon tra tutti gli editori di lingua inglese (Chen & Wang 2008:37).

Storia

La stampa è stata fondata nel 1947 su iniziativa del presidente dell'Università delle Hawaii Gregg M. Sinclair. Le sue prime pubblicazioni includevano una ristampa di The Hawaiian Kingdom di Ralph Kuykendall e Insects of Hawaii, di Elwood C. Zimmerman, entrambi diventati dei classici. Altri classici duraturi dei suoi primi anni includono l'Hawaiian-English Dictionary, di Mary Kawena Pukui e Samuel Elbert, pubblicato per la prima volta nel 1957, rivisto e ampliato l'ultima volta nel 1986, quindi ristampato 16 volte; e Shoal of Time: A History of the Hawaiian Islands, di Gavan Daws, la cui edizione Press è stata pubblicata per la prima volta nel 1974 e ristampata 19 volte. Nel 1971, la University of Hawai'i Press ha unito le operazioni con la East-West Center Press e si è ribattezzata University Press of Hawai'i, aggiungendo così una maggiore copertura dell'Asia alla sua precedente forza nelle Hawaii e nel Pacifico. Nel 1981, l'East-West Center ha ritirato la sua sovvenzione e il nome è tornato a University of Hawai'i Press, ma l'attenzione sull'Asia ha continuato a crescere, così che almeno la metà dei suoi titoli ora si concentra sull'Asia, con l'altra metà dedicata alle Hawai'i (30%) e il Pacifico (20%). L'output di UH Press ha incluso riviste fin dall'inizio. La maggior parte dello stanziamento di bilancio inaugurale della stampa è stata assegnata alla rivista Pacific Science, il cui primo numero è apparso nel 1947. Tuttavia, Pacific Science non ha portato l'impronta di UH Press fino al 1953, due anni dopo che Philosophy East and West ha fatto il suo debutto da UH Press ( Kamins & Potter 1998:234-240). Il numero di riviste si è progressivamente ampliato nei decenni successivi, con l'acquisizione di Oceanic Linguistics (nel vol. V) nel 1966 e Asian Perspectives (nel vol. XII) nel 1969, e la fondazione di Korean Studies nel 1977, Biography nel 1978 , Studi buddisti-cristiani nel 1981 e Asian Theatre Journal nel 1984, tutti iniziati presso l'Università delle Hawaii. I bilanci di Flush State alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90 hanno permesso diverse ulteriori iniziative da parte di altri dipartimenti del campus. La rivista letteraria Mānoa e la rivista "affari dell'isola" The Contemporary Pacific hanno fatto il loro debutto nel 1989, seguite dal Journal of World History nel 1990, e poi dalla China Review International nel 1994, poco prima che i severi tagli al budget eliminassero tutti i sussidi universitari ai Journals Dipartimento. La produzione dei giornali ha faticato, con alcune redazioni che si sono fatte carico di più dell'onere, fino a quando i sussidi alla stampa sono stati parzialmente ripristinati nel 1998 e il dipartimento è stato riorganizzato. Tutte e 12 le riviste hanno fatto il loro debutto nel database Project MUSE di riviste di scienze umane e sociali nel 2000-2001, ma Pacific Science è passata alla raccolta di riviste di scienze naturali BioOne nel 2008. L'Annuario dell'Associazione dei geografi della costa del Pacifico ha iniziato a pubblicare con UH Press nel 2000 (nel vol. 62) e ha fatto il suo debutto in Project MUSE nel 2004. Gli archivi dell'arte asiatica dell'Asia Society hanno iniziato a pubblicare con UH Press i