Ferrovie ucraine

Article

August 17, 2022

Le ferrovie ucraine (in ucraino: Укрзалізниця, Ukrzaliznytsia) sono una società per azioni statale di trasporto ferroviario in Ucraina, un monopolio che controlla la stragrande maggioranza del trasporto ferroviario nel paese. Possiede una lunghezza totale della pista complessiva di oltre 23.000 km, che lo rende il 13° più grande al mondo. Le ferrovie ucraine sono anche il sesto più grande trasportatore di passeggeri su rotaia al mondo e il settimo più grande trasportatore di merci al mondo. Nel 2015 le ferrovie ucraine si sono trasformate attraverso la fusione di un'agenzia statale e un'impresa statale in una società per azioni pubblica di proprietà statale. L'amministrazione statale del trasporto ferroviario dell'Ucraina è subordinata al Ministero delle infrastrutture, amministrando le ferrovie attraverso le sei società ferroviarie territoriali che controllano e forniscono immediatamente tutti gli aspetti del trasporto e della manutenzione ferroviari sotto il marchio comune Ukrzaliznytsia. Il direttore generale dell'amministrazione è nominato dal Consiglio dei ministri dell'Ucraina. L'indicatore è di 1.520 mm (4 piedi 11+27⁄32 pollici). L'amministrazione impiega più di 403.000 persone in tutto il paese.

Struttura societaria e controllate

Situazione finanziaria

Nel 2008 le Ferrovie dello Stato ucraine hanno trasportato circa 498,5 milioni di tonnellate di merci nazionali e 69,8 milioni di tonnellate di merci internazionali attraverso il territorio ucraino. Le cifre del trasporto merci sono state particolarmente elevate sulle rotte di trasporto 3, 5 e 9, che hanno visto un totale combinato di 105 milioni di tonnellate trasportate nel 2008. Inoltre, Ukrzaliznytsia ha servito circa 518,8 milioni di passeggeri nel corso dell'anno. Le ferrovie dello stato hanno funzionato con un budget annuale consolidato di poco più di 40 miliardi di (5 miliardi di dollari) nel 2008. Entro la fine del 2005 le ferrovie avevano prodotto un profitto equivalente a 1,76 miliardi di (220 milioni di dollari USA) da tutte le loro operazioni, compreso il trasporto merci, il servizio passeggeri, i servizi associati e il funzionamento delle filiali. Si pensa che il capitale totale investito in immobilizzazioni delle Ferrovie dello Stato sia equivalente a circa 22 miliardi di (4,4 miliardi di dollari). Tuttavia, l'ammortamento di queste immobilizzazioni è stimato intorno al 57%, o in termini di materiale rotabile, più vicino al 66,7%. Nel 2019, le Ferrovie ucraine confermano l'intenzione di emettere nuovi Eurobond. La ferrovia ucraina (RAILUA) ha il potenziale per aumentare il proprio debito di 1 miliardo di dollari, indicando una possibile emissione di Eurobond. Ricordiamo, l'attuale Eurobond da 500 milioni di dollari della ferrovia ucraina sarà ammortizzato di 150 milioni di dollari sia a marzo che a settembre 2019 e poi di 50 milioni di dollari ogni semestre tra marzo 2020 e settembre 2021. Ha anche confermato che le ferrovie ucraine stanno ora valutando un'emissione di eurobond , su cui potrà commentare ulteriormente non appena il governo pubblicherà una rispettiva delibera (sui suoi parametri). Kravtsov ha anche sottolineato che è importante per gli investitori avere una chiara comprensione di come verrà servito il prestito. Tenendo conto di ciò, le Ferrovie ucraine hanno proposto un meccanismo di adeguamento automatico delle tariffe ferroviarie merci basato sull'indice dei prezzi alla produzione dell'Ucraina. Le Ferrovie dello Stato ucraine (Ukrzaliznytsia) sono la quarta compagnia delle società più redditizie in Ucraina con un fatturato di 74 miliardi di UAH.

Struttura amministrativa

Le ferrovie sono suddivise in sei compagnie ferroviarie territoriali: Donetsk, Lviv, Odessa, Southern, South-Western e Near-Dnipro. La suddivisione è puramente amministrativa in quanto non corrisponde a particolari linee ferroviarie o diramazioni. I nomi delle ferrovie regionali sono puramente storici, ereditati dagli imperi russo e austro-ungarico (ad esempio la "Ferrovia del sud-ovest" gestisce effettivamente la parte centro-settentrionale della rete ferroviaria dell'Ucraina, mentre la "Ferrovia del sud" opera effettivamente nella est del paese). Le sei ferrovie territoriali separate hanno ciascuna le proprie direzioni, situate nelle seguenti città: Ferrovia di Donetsk - Lyman (temporaneamente come Donetsk occupata dall'esercito russo) Ferrovia di Leopoli