Il Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale

Article

January 30, 2023

Il National WWII Museum, precedentemente noto come The National D-Day Museum, è un museo di storia militare situato nel Central Business District di New Orleans, Louisiana, Stati Uniti, su Andrew Higgins Drive tra Camp Street e Magazine Street. Il museo si concentra sul contributo dato dagli Stati Uniti alla vittoria degli Alleati nella seconda guerra mondiale. Fondato nel 2000, nel 2004 è stato successivamente designato dal Congresso degli Stati Uniti come Museo nazionale ufficiale americano della seconda guerra mondiale. Il museo è un museo affiliato alla Smithsonian Institution, come parte del programma di sensibilizzazione della Smithsonian Institution. La dichiarazione d'intenti del museo sottolinea l'esperienza americana nella seconda guerra mondiale.

Storia

Il museo è stato aperto come Museo del D-Day, il 6 giugno 2000, il 56° anniversario del D-Day, incentrato sull'invasione anfibia della Normandia. Poiché le barche Higgins, vitali per le operazioni anfibie, sono state progettate, costruite e testate a New Orleans dalle Higgins Industries, la città era la sede naturale per un tale progetto. Inoltre, New Orleans è stata la casa dello storico e scrittore Stephen Ambrose, che ha guidato lo sforzo per costruire il museo. Ambrose ha anche scritto un libro intitolato D-Day nel 1994, che descrive la pianificazione e l'esecuzione dell'operazione Neptune, che è stata lanciata il 6 giugno 1944. i collegamenti con New Orleans sono stati tutti fattori nella creazione del museo a New Orleans.

Descrizione del museo

Oltre ad aprire una seconda galleria che esplora le invasioni anfibie della guerra del Pacifico nell'edificio originale, noto come Louisiana Memorial Pavilion, il museo ha da allora aperto il Solomon Victory Theatre, il John E. Kushner Restoration Pavilion, il US Freedom Pavilion: Il Boeing Center e il padiglione Campagne del coraggio. A partire da febbraio 2022, il Liberation Pavilion è in costruzione. All'interno del grande atrio del Louisiana Memorial Pavilion sono esposti diversi aerei, tra cui un Supermarine Spitfire e un Douglas C-47 Skytrain sospeso al soffitto. Di solito in questo padiglione è esposta anche una LCVP, o "barca Higgins". Le mostre in questo padiglione si concentrano sugli sbarchi anfibi nel teatro europeo della guerra e sui contributi del fronte interno. Il Louisiana Memorial Pavilion ospita anche mostre temporanee rotanti, così come il vagone del treno immersivo e interattivo (parte della più ampia "Dog Tag Experience" interattiva), inaugurato nel 2013. Questa parte del museo comprende diverse gallerie permanenti, tra cui Home Front, Planning for D-Day e D-Day Beaches. Il terzo piano del Louisiana Memorial Pavilion comprende un ponte di osservazione per una visione più ravvicinata dell'aereo sospeso. Nel gennaio 2013, il museo ha aperto il padiglione della libertà degli Stati Uniti: il Boeing Center, che ora è l'edificio più grande del campus. La collezione nello US Freedom Pavilion comprende un bombardiere B-17E Flying Fortress, un bombardiere B-25J Mitchell, un SBD-3 Dauntless, un TBF Avenger, un P-51D Mustang, un Corsair F4U-4 e un'esperienza sottomarina interattiva basata su la missione finale della USS Tang. Il B-17E è l'aereo soprannominato My Gal Sal, famoso per essersi perso in Groenlandia e recuperato 53 anni dopo. Il padiglione della libertà degli Stati Uniti è stato pagato con una donazione di 15 milioni di dollari da parte della Boeing Company e con una sovvenzione di 20 milioni di dollari da parte del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti con l'approvazione del Congresso. Nel dicembre 2014, il museo ha aperto la parte Road to Berlin del padiglione Campaigns of Courage , concentrandosi sul teatro di guerra europeo. Un Messerschmitt Bf 109 è appeso nell'edificio. La parte Road to Tokyo di questo stesso padiglione, incentrata sulla guerra del Pacifico, è stata inaugurata nel 2015. L'intero padiglione, comprese entrambe le gallerie, misura 32.000 piedi quadrati. Nel giugno 2017 è stata aperta una nuova mostra, The Arsenal of Democracy, Louisiana Memorial Pavilion, che tratta l'esperienza sul fronte interno. Il museo ha anche in programma di aprire quello che sarà chiamato Liberation Pavil