Sonoma Raceway

Article

June 27, 2022

Sonoma Raceway è un percorso stradale e dragstrip situato a Sears Point nelle montagne meridionali di Sonoma di Sonoma, California, Stati Uniti. Il percorso stradale presenta 12 curve su un percorso collinare con 160 piedi (49 m) di dislivello totale. Ospita una delle sette gare della NASCAR Cup Series ogni anno che si svolgono su percorsi stradali. Ha anche ospitato la IndyCar Series, la NHRA Mello Yello Drag Racing Series e molte altre gare automobilistiche e motociclistiche come la serie della Federazione americana dei motociclisti. Sonoma Raceway continua ad ospitare eventi di corse amatoriali o di club con alcuni aperti al pubblico. Il più grande club automobilistico di questo tipo è lo Sports Car Club of America. La pista si trova a 30 miglia a nord di San Francisco e Oakland. Con la chiusura del Riverside International Raceway a Moreno Valley, in California, dopo la stagione 1988, la NASCAR voleva che un evento su strada della costa occidentale lo sostituisse e scelse la struttura di Sears Point. Riverside Raceway è stato raso al suolo per il Moreno Valley Mall. Nel 2002, Sears Point Raceway è stata ribattezzata dopo uno sponsor aziendale, Infineon Technologies. Il 7 marzo 2012, è stato annunciato che Infineon non avrebbe rinnovato il contratto per i diritti di denominazione alla scadenza dell'accordo nel maggio 2012.

Storia

1968–1979

Il percorso da corsa su strada di 2,52 miglia (4,06 km) è stato costruito su 720 acri (2,9 km2) dai proprietari della contea di Marin Robert Marshall Jr., un avvocato di Point Reyes, e dall'imprenditore immobiliare Jim Coleman di Kentfield. I due concepirono l'idea di una pista durante una battuta di caccia. Il terreno è stato rotto nell'agosto 1968 e la pavimentazione della superficie di gara è stata completata nel mese di novembre. Il primo evento ufficiale a Sears Point fu uno SCCA Enduro, tenutosi il 1 dicembre 1968. Nel 1969 il brano è stato venduto alla Filmways Corp., una società di intrattenimento con sede a Los Angeles per 4,5 milioni di dollari. Nel maggio 1970 la pista fu chiusa e divenne un rifugio fiscale per Filmways dopo che furono segnalate perdite di $ 300.000. Hugh Harn di Belvedere e Parker Archer di Napa si accordarono per affittare la pista da Filmways nel 1973. Bob Bondurant, proprietario e operatore della Bob Bondurant School of High Performance Driving, e il partner Bill Benck presero la gestione e il controllo della pista affittata da Parker Archer e Hugh Harn nel 1974. Pochi anni dopo un gruppo che si chiamava Black Mountain Inc., che includeva Bondurant, William J. Kolb di Del Mar e Howard Meister di Newport Beach, acquistò la traccia da Filmways per $ 1,5 milioni. Le gare nazionali di motocross dell'American Motorcycle Association nelle colline a nord della curva 7 sono diventate popolari tra i fan della Bay Area, ma sono state gradualmente eliminate entro la fine del decennio a causa dell'aumento dei costi assicurativi.

1980–2000

Nel 1981 Filmways ha riacquistato la proprietà del brano dopo una disputa finanziaria con il gruppo Black Mountain. Jack Williams, il campione di corse di drag racing NHRA del 1964, Rick Betts e John Andersen hanno acquistato la pista da Filmways ad un'asta per $ 800.000. La pista è stata ribattezzata Sears Point International Raceway. Nel 1985 la pista è stata completamente riasfaltata, in parte con i fondi donati dalla campagna di raccolta fondi "Pave the Point". Vengono realizzati i primi spazi commerciali (edifici A, B, C e D nell'area paddock principale). Nel 1986 Harvey "Skip" Berg di Tiburon, CA ha preso il controllo della pista ed è diventato uno dei principali azionisti di Brenda Raceway Corp., che ha controllato la pista fino al 1996. Ulteriori edifici costruiti sulla proprietà hanno portato lo spazio del negozio a più di 700.000 piedi quadrati ( 65.000 m2) nel 1987. Inoltre, è stato firmato un contratto quinquennale con la National Hot Rod Association per i California Nationals. La NASCAR Winston Cup Series ha debuttato in pista nel 1989. Nel 1994 più di 1 milione di dollari è stato speso per un progetto di abbellimento e la costruzione di una classifica di giro elettronico a quattro lati alta 62 piedi (19 m) al centro del percorso stradale. Negli anni successivi un importante piano di ristrutturazione da 3 milioni di dollari includeva suite VIP e una sala autista/struttura medica di emergenza a due piani. Nel 1995 Trans-Am e Sp