Sara Duterte

Article

May 16, 2022

Sara Zimmerman Duterte-Carpio (pronuncia tagalog: [dʊˈtɛɾtɛ ˈkaɾpjo]; 31 maggio 1978), comunemente nota come Inday Sara, è un avvocato e politico filippino in carica come sindaco di Davao City dal 2016, e in precedenza dal 2010 al 2013. Priore per il suo mandato di sindaco, è stata vicesindaco di Davao City dal 2007 al 2010. È la figlia del presidente filippino Rodrigo Duterte.

Primi anni e istruzione

Sara Zimmerman Duterte è nata a Davao City il 31 maggio 1978, secondogenita dell'allora avvocato in seguito presidente Rodrigo Duterte e dell'assistente di volo Elizabeth Zimmerman. Fin dalla sua giovinezza, Duterte ha avuto un carattere feroce e indipendente, che ha portato a una "relazione di amore-odio" con suo padre quando era una studentessa a causa della sua disapprovazione per le sue tendenze donnaiose e le attività notturne. Nonostante ciò, Rodrigo considerava Sara la sua figlia prediletta e attribuiva grande importanza all'educazione ricevuta da lei e dai suoi fratelli. Duterte ha frequentato il San Pedro College, specializzandosi in Terapia respiratoria BS, e si è laureata nel 1999; nel suo discorso inaugurale come sindaco di Davao City, Duterte ha detto che originariamente voleva essere una pediatra invece di una politica. Successivamente ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso il San Sebastian College – Recoletos e si è laureata nel maggio 2005. Nel 2005, Duterte ha superato l'esame di avvocato filippino. Ha poi lavorato per alcuni mesi come avvocato di corte presso l'ufficio del giudice associato della Corte Suprema Romeo Callejo Sr. È un ufficiale di riserva nelle forze armate delle Filippine con il grado di colonnello.

Carriera politica

Vice Sindaco della città di Davao (2007–2010)

Duterte-Carpio è stato eletto vicesindaco di Davao City nel 2007, succedendo a Luis Bonguyan. Ha servito sotto suo padre, il sindaco Rodrigo Duterte, per un mandato fino al 2010.

Sindaco della città di Davao (2010–2013)

Duterte-Carpio è stata eletta sindaco di Davao City nel 2010, cambiando con successo i ruoli con suo padre Rodrigo Duterte rispettivamente come sindaco e vicesindaco. È diventata la prima donna sindaco della città e la più giovane ad essere stata eletta alla carica nella storia politica di Davao City. Giurando di essere "utile e di servire il Paese in ogni momento", ha assunto l'incarico che suo padre Rodrigo ha ricoperto per oltre 20 anni. Ha vinto il presidente della Camera Prospero Nograles, rivale politico di suo padre, con 200.000 voti nelle elezioni del 2010. Nograles in precedenza ha presentato una protesta presso la Commissione per le elezioni a Manila mettendo in dubbio i risultati, affermando che c'era una cospirazione di funzionari locali del sondaggio. Il 1 luglio 2011, Duterte-Carpio ha guadagnato l'attenzione nazionale quando ha preso a pugni Abe Andres, un processo regionale della città di Davao Sceriffo di corte, per la demolizione di baracche a Barangay Kapitan Tomas Monteverde Sr., Agdao, Davao City. In precedenza aveva chiesto al tribunale e alla squadra di demolizione di ritardare la demolizione, ma Andres ha rifiutato, facendola infuriare. L'11 luglio, la Confederazione degli Sceriffi delle Filippine ha presentato una denuncia contro Duterte-Carpio in relazione all'incidente. Il 28 giugno 2012, quasi un anno dopo l'incidente, si scusò pubblicamente con Andres e la sua famiglia.Duterte-Carpio decise di non chiedere la rielezione nel 2013 per lasciare il posto a suo padre Rodrigo. Ha anche rifiutato l'offerta di suo padre di candidarsi come rappresentante del primo distretto di Davao City. Il suo primo mandato come sindaco di Davao City si è concluso il 30 giugno 2013.

Iato politico

Duterte-Carpio è stato anche uno dei nove governatori eletti della Croce Rossa filippina nel 2014. Nell'ottobre 2015 si è rasata la testa per convincere il padre a candidarsi come presidente alle elezioni presidenziali filippine del 2016, nonostante la reticenza di quest'ultima per mancanza di fondi per la campagna elettorale e macchina politica.

Sindaco della città di Davao (2016-oggi)

Duterte-Carpio ha corso di nuovo per la carica di sindaco di Davao City nelle elezioni del 2016 e ha vinto la carica, succedendo a suo padre per la seconda volta. Aveva suo fratello maggiore Paolo e poi Bernard Al-ag come suo vice sindaco.Due anni dopo il suo mandato, la fa di Sara Duterte